La Milano Games Week non è solo un’enorme polo attrattivo per i possessori console ma, come dice il nome, anche una fiera dedicata ai PC Gamer. Quest’anno erano presenti sullo showfloor: Intel, ASUS, Samsung, MSI, Hp ed AVM. In questo speciale analizzeremo i prodotti hardware presenti in fiera.

 

 

INTEL

Entranti in fiera si veniva direttamente attratti dallo stand Intel, posto all’entrata del padiglione 8. Da Intel erano esposti diversi sistemi custom assemblati da: VGinformatica, AKinformatica, Nexth.it, Acer, Corsaronero333 ed equipaggiati con tecnologia Intel d’ultima generazione. Proprio oggi scade l’embargo sulle CPU Intel di ultima generazione ed i relativi prodotti hardware dei partner basati su chipset Z370, per questo parleremo nello specifico della nuova famiglia di processori di ottava generazione.

 

I badge non saranno mai girati dal lato giusto…

 

Con la nuova generazione di processori Intel aumenta considerevolmente il numero di core delle proprie proposte hardware per il mercato main-stream. Ci troviamo dunque di fronte a core i3 quad-core e i5 ed i7 con ben 6 core a disposizione, una vera e propria rivoluzione per il segmento main-stream. Inoltre, come se non bastasse, l’IPC risulta ancora più veloce dell’attuale 7700K garantendo prestazioni superiori fino al 40% in più; a parità di clock per l’i7 8700K. Roberto Sannino, miglior overclocker Italiano, ci ha confermato di quanto queste CPU siano particolarmente propense all’overclock, raggiungendo facilmente frequenze operative oltre i 5GHz.

Se acquisterete un processore Intel i7 8700K abbinato alle nuove schede madri MSI con chipset Z370 sarà possibile raggiungere i 5.4GHz con un click da BIOS.

 

 

ASUS

ASUS, dal canto suo, proponeva un’enorme stand caratterizzato dalla altissima qualità dei prodotti hardware “Republic of Gamers” dedicati agli utenti più esigenti. Diverse le novità presenti tra cui l’ultimo notebook high-end ASUS ROG Zephyrus, caratterizzato da un design particolarmente elegante ed accattivante.

 

alcuni prodotti ASUS ROG

 

Lo Zephyrus è adatto sia ai professionisti che ai gamer più esigenti, essendo dotato di NVIDIA GTX 1080 e Intel core i7, offre prestazioni senza compromessi con soli 2kg di peso che gli conferiscono una portabilità senza precedenti. Il monitor da 15” è un 1080p da 120Hz che offre il massimo della fluidità per godere al massimo di videogiochi e applicativi.

 

Uno dei PC esposti da Drako.it presso ASUS

 

Al centro dell’area ROG spiccava la zona dedicata al modding, ascendente di questa fiera, ambiente caratterizzato dalle creazioni di: Drako.it, Daniel Twister Bolognesi e Tradeco modding.

 

In diretta dalla MGW 2k17…..una sfida all'ultima curva su Project CARS 2 tra Joshua Fidone e Donato Andrea Bianco

Pubblicato da Geexmag su Venerdì 29 settembre 2017

 

SAMSUNG

Samsung, forte dei suoi prodotti hardware di ultima generazione, ha fornito gran parte dei monitor presenti in fiera. Addirittura, in una zona dedicata a Project Cars 2, era possibile provare il C49HG90: il nuovo monitor curvo da 49” da ben 32:9, dotato di tecnologia QLED e pannello da 144Hz. Possiamo dirvi senza nessuna riserva che questi nuovi monitor sono, probabilmente, un must-have per i simulatori di guida e durante la nostra live con Project Cars 2 abbiamo percepito nettamente la differenza nell’utilizzare uno schermo simile rispetto ad un setup standard o a triplo monitor. Samsung continua dunque ad innovare le proprie soluzioni dedicate ai Gamer più esigenti proponendo prodotti di qualità pensati per diverse tipologie d’utilizzo. Tecnologie innovative come il Quantum Dot si stanno affermando sempre più e presto non potremo farne a meno.

 

alcune delle nuove schede madri MSI Z370

 

MSI

MSI era presente in diverse forme, anche grazie ad AKinformatica. Era presente, ad esempio, in una tappa del torneo TGL, True Gamers League, dedicato alle sale LAN di tutt’Italia e promosso da MSI. Diversi gli ospiti presenti in fiera che hanno orbitato presso gli stand di MSI ed HyperX tra cui Michela Del Genio aka Nisha che la domenica era presente ed in live dalle 10.00 alle 17.00.

La zona più ghiotta, allestita per l’occasione da AKinformatica, era senza giri di parole la zona LAN con più di 140 postazioni a sedere equipaggiate di sistemi Desktop e Notebook da Gaming targati MSI e muniti di monitor curvi forniti da Samsung. Qui era possibile giocare con gli amici, partecipare a tornei e in generale divertirsi giocando con sistemi di fascia alta.

 

 

HP

Hp con la sua linea OMEN ha dedicato uno spazio con HTC Vive alla realtà virtuale, dove era possibile vivere esperienze uniche alle prese con alieni e altri giochi pensati per la VR. In fiera erano presenti diversi sistemi pensati appositamente per Gaming tra i quali spiccavano i notebook targati OMEN equipaggiati di Intel Core i7 e NVIDIA GTX 1060 con pannelli a 1080p. Notebook dalle prestazioni eccellenti e dal prezzo contenuto. Diverse le configurazioni disponibili, aperte a tutte le tasche.

 

Hp OMEN X

 

Fritz!Box

I prodotti della serie Fritz!Box, capitanati dal nuovo 7590 dal design sobrio ed accattivante, spiccavano nella loro vetrina nello stand allestito da AVM. Il nuovo Fritz!Box 7590 racchiude il top dell’hardware networking e lo porta nelle nostre case, offrendo una marea di funzionalità tra cui la gestione in WiFi fino a quattro dispositivi su canali dedicati e la possibilità di configurare a piacimento un DDNS da poter poi utilizzare su altri dispositivi grazie all’account dedicato.

 

I migliori prodotti Fritz!Box tutti in un’unica vetrina!

 

Questa Games Week è stata una piacevole sorpresa per l’ambito tech dedicato ai videogiocatori e non ha deluso le nostre aspettative. Speriamo in una fiera ancora più ricca per l’anno prossimo.

Durante la Milano Games Week abbiamo partecipato ad una conferenza a porte chiuse dedicata ai prodotti MSI Z370, progettati e pensati per la nuova generazione di processori Intel di ottava generazione. Capitanati dal nuovo Intel Core i7 8700K da ben 6 core e 12 thread. Di seguito vi riportiamo il comunicato stampa di MSI relativo ai nuovi prodotti disponibili da oggi.

 

Alcune delle schede madri MSI presentate durante la Games Week

 


 

Le nuove mainboard MSI Z370 GAMING sono immediatamente disponibili sul mercato.

 

Milano, 5 Ottobre 2017 – MSI, produttore leader nell’ambito delle motherboard per il gaming, in concomitanza con il lancio dei processori Intel di 8generazione, è già pronto con le sue schede madri, invitando così appassionati e giocatori a scoprire un mondo nuovo.

MSI presenta, infatti, una completa lineup basata sulla nuova piattaforma Z370 che si articola in quattro diverse proposte, tutte con pieno supporto alle ultime CPU Intel a 6 core.

 

Queste nuove motherboard MSI di nuova generazione coprono tre differenti segmenti nell’ambito del gaming, Enthusiast GAMING, Performance GAMING e Arsenal GAMING, e sono, quindi, in grado di soddisfare le esigenze di ogni tipo di giocatore. Per rispondere anche alle richieste di designer, creatori di contenuti, utenti di workstation e altri professionisti, MSI ha poi realizzato anche diversi nuovi modelli della Serie PRO.

 

UNA MONTHERBOARD AL DI SOPRA DELLE ALTRE: Z370 GODLIKE GAMING

Z370 GODLIKE GAMING definisce nuovi standard per le mainboard più estreme e rappresenta la proposta perfetta per i giocatori più appassionati che sono alla ricerca del massimo a livello di stile e prestazioni, sia in ambito gaming, sia per l’overclocking.

Caratterizzata da un look davvero sorprendente, non potrà che catturare l’attenzione di tutti i giocatori. Oltre al design accattivante, questa nuova motherboard firmata MSI dispone di una generosa placcatura e dissipatori multistrato con DrMOS PWM a 18 fasi per poter frantumare qualsiasi record nell’ambito dell’overclocking. Per assicurare i più elevati livelli di performance e stabilità nelle più lunghe sessioni di gioco e di overcloking più estremo, Z370 GODLIKE GAMING utilizza componenti Military Class V di elevata qualità ed è dotata di una quantità mai vista di funzionalità esclusive per il gaming e l’overclocking.

 

Killer xTend

Z370 GODLIKE GAMING è la prima motherboard al mondo con funzionalità di wireless extender, essendo equipaggiata con 3 connettori Killer E2500 LAN e un Killer 1535 Wi-Fi AC adapter. Inoltre, potendo dare priorità al traffico dati del gaming rispetto alle altre applicazioni, può assicurare le latenze più basse, consentendo di beneficiare di un importante vantaggio sugli altri dispositivi in rete e garantendo le migliori esperienze LAN e Internet.

 

Audio DAC allo stato dell’arte

Equipaggiata con due processori audio ALC1220 Hi-Fi, ESS AUDIO DAC con amplificatori ESS dedicati, condensatori audio WIMA e un’uscita cuffie 6,35 mm, tutto montato su un PCB separato, MSI Z370 GODLIKE GAMING offre un suono puro e di alta qualità.  Consente persino di utilizzare due diverse fonti audio contemporaneamente ed è dotata anche della tecnologia Nahimic 2+ per migliorare ulteriormente l’esperienza sonora.

 

Per quanto riguarda lo storage, nella confezione è incluso un Xpander-Z M.2 PCI-E e, disponendo di 3 slot Turbo M.2 onboard con tecnologia M.2 Shield v2 e un U.2, Z370 GODLIKE GAMING offre il massimo anche quando si tratta di collegare SSD PCI-Express NVMe.

 

PRESTAZIONI CON STILE: Z370 GAMING PRO CARBON AC

Z370 GAMING PRO CARBON AC ancora una volta sfoggia un design unico e incredibile, valorizzato dagli elementi in carbonio e dalle infinite possibilità di personalizzazione offerte da MSI Mystic Light. Oltre ad essere progettata per offrire il massimo sul fronte delle personalizzazioni, la nuova Z370 GAMING PRO CARBON AC mette a disposizione numerose funzionalità in grado di assicurare le migliori esperienze di gaming possibili.

 

Nuovi LED Mystic Light RGB: sincronizzazione con le strip RGB e con gli altri componenti hardware

Grazie alla nuova App Mystic Light, i gamer possono facilmente scegliere attraverso i loro smartphone, tablet o PC Windows tra 16,8 milioni di colori e 17 diversi effetti e gestire la sincronizzazione con le strip RGB con la massima semplicità. Mystic Light è supportato, inoltre,  dai principali brand hardware a livello mondiale, come Corsair, Cooler Master, Kingston e molti altri, rendendo, quindi, le schede madri MSI ideali per la sincronizzazione RGB con tastiere, mouse e cuffie.

 

Turbo M.2 con M.2 Shield v2

La massima velocità nelle fasi di boot e nel caricamento delle applicazioni è assicurata dallo slot MSI Turbo M.2 con tecnologie brevettate M.2 Shield v2, mentre un efficiente sistema di dissipazione del calore consente agli SSD NVMe di operare sempre nelle migliori condizioni senza incorrere nel problema del throttling e dei relativi cali prestazionali.

 

PRONTA A DOMINARE IL GIOCO: Z370 TOMAHAWK

Basata sul design che ha vinto l’award iF Design 2017, la nuova MSI Z370 TOMAHAWK dimostra alla perfezione come una vera scheda madre per il gaming acquistabile con un budget contenuto può anche essere davvero bella da vedere. E’, infatti, dotata di LED RGB posizionati in diverse aree della motherboard e di un originale PCB a tema militare. Oltre a ciò, Z230 TOMAHAWK assicura i più elevati livelli di stabilità e affidabilità grazie anche ai suoi componenti di qualità Military Class.

 

Numerose funzionalità gaming e connettività veloce
La nuova motherboard MSI Z370 TOMAHAWK è ricca di numerose funzionalità dedicate ai gamer, tra cui il supporto a Twin Turbo M.2 per connettere dispositivi di storage veloci, l’essere Intel® Optane™ Memory Ready, l’utilizzo di un controller Lighting ASMedia 3142 USB 3.1 Gen2 e la presenza di MSI GAMING LAN Manager powered by Intel®, che assicura la riduzione al minimo delle latenze.

 

Una motherboard per LE ESIGENZE DI GAMING DI OGNUNO

In aggiunta ai modelli sopradescritti, MSI dispone di numerose altre proposte per consentire ad ognuno di trovare la motherboard più adatta alle proprie necessità, tra cui la Z370 GAMING M5 per i più esigenti oppure Z370 KRAIT GAMING, Z370 GAMING PLUS e anche una Mini-ITX con il modello Z370I GAMING PRO CARBON AC

 

Per chi non ha nel gaming il proprio focus, MSI offre, inoltre, diversi modelli della serie PRO, tra cui la Z370 SLI PLUS e la Z370 PC PRO, ideali per i professionisti che necessitano di stabilità e performance di alto livello.

 

Oltre a numerosi di modelli di motherboard, a partire da inizio Dicembre MSI renderà disponibile sul mercato italiano anche un nuovo modello di Infinite X, il primo mid-tower al mondo con scheda madre Z370 e CPU Intel Core di i7 di 8° generazione.

 

Modelli di motherboard MSI Z370 disponibili:

ENTHUSIAST GAMING

Z370 GODLIKE GAMING

Z370 GAMING M5

 

PERFORMANCE GAMING

Z370 GAMING PRO CARBON AC

Z370 GAMING PRO CARBON

Z370I GAMING PRO CARBON AC

Z370M GAMING PRO AC

Z370 KRAIT GAMING

Z370 GAMING PLUS

 

ARSENAL GAMING

Z370 TOMAHAWK

Z370M MORTAR

 

SERIE PRO

Z370 SLI PLUS

Z370-A PRO

Z370 PC PRO

 

Qualche settimana fa siamo stati a Milano per partecipare ad un evento organizzato da Intel per il lancio delle nuove CPU di ottava generazione e soluzioni extreme.

Così, dopo un breve tragitto sulla metro milanese al fine di raggiungere la location designata e dopo aver firmato gli nda di rito, abbiamo iniziato a sbirciare in lungo e largo notando immediatamente un sistema munito di ASUS RAMPAGE VI APEX e NVIDIA GTX 1080Ti, dominato dall’Intel i9 7980XE Extreme Edition, raffreddato da un sistema AIO.

 

il processore più potente al mondo

 

Il nuovo Intel i9 7980XE è dotato di ben 18 core e 32 thread, operanti ad un frequenza base di 2.6GHz che in Turbo Boost può raggiunge i 4.2/4.4GHz per un TDP massimo di 165W. Il 7980XE è certamente un processore orientato più a fini professionistici che videoludici. Inutile dire che l’Intel i9 7980XE ha letteralmente disintegrato qualsiasi record; giusto per riportare semplici numeri vi alleghiamo un test svolto da Cooln.kr che riporta il divario prestazionale tra Intel i9 7980XE e AMD Threadripper 1950X.

 

risultati a dir poco “famelici” per il 7980XE

 

Ronen Zohar e Hiral Gheewala, gli ingegneri Intel presenti all’evento, hanno confermato un rumor riguardante le prestazioni in overclock del 7980XE che, infatti, sembra essere in grado di raggiungere frequenze operative oltre i 4.5GHz in overclock, se raffreddato adeguatamente.

L’Intel i9 7980XE sarà disponibile dal 25 settembre al prezzo di 1999 dollari, cifra non per tutti che potrebbe smorzare l’entusiasmo. Oltre al mirabolante Intel i9 7980XE, Intel annuncia la disponibilità dei processori da 14 (i9-7940X) e 16 (i9-7960X) core, disponibili anch’essi a partire da oggi. Con questo ultimo pezzo del puzzle, tutta la famiglia di processori Intel della Serie X si completa, offrendo a creatori di contenuti ed enthusiast anche l’attesissimo processore Extreme Edition, il processore per desktop più estremo mai presentato.

 

l’intera famiglia di processori Extreme per chipset X299

 

L’intera famiglia di processore Intel Core Serie X promette esperienze complesse, ricche e immersive che richiedono una notevole potenza di computing. L’Extreme Edition porta i creatori di contenuti ad un livello ulteriore: rendendo possibile il megatasking estremo, con una piattaforma per editing e rendering ad alta risoluzione 4K e video in realtà virtuale (VR). Con i processori Intel Core Serie X Extreme Edition, i produttori di contenuti possono aspettarsi performance migliori dell’80% per la creazione di contenuti in VR e fino al 60% di velocità in più nel video editing in 4K rispetto alla precedente generazione di processori Extreme Edition.

 

i processori di ottava generazione in commercio dal 5 ottobre

 

Inoltre, dal 5 ottobre, saranno disponibili anche i processori di ottava generazione dedicati al segmento desktop, capitanati dal nuovo e performante i7 8700K dotato di ben 6 core e 12 thread e più veloce di oltre il 40% rispetto all’i7 7700K. Intel stravolge così anni di mainstream, infrangendo la barriera dei 4 core offrendo una CPU dal prezzo contenuto e con prestazioni stratosferiche. Ovviamente le novità non si fermano all’8700K; anche le CPU della serie i3 ed i5 vengono upgradate con i chip di nuova generazione per offrire all’utenza prestazioni sempre al top, come una migliore implementazione della tecnologia OPTANE di Intel.

 

prestazioni da urlo, intel optane ed overlocking estremo. cosa volete di più?

 

Per poter usufruire delle nuove CPU di ottava generazione sarà necessario munirsi di una scheda madre dotata del nuovo chipset Z370, appositamente pensato per queste nuove CPU che resta comunque compatibile con i processori per socket 1151.

Intel ha seriamente spinto il piede sull’acceleratore rinfrescando notevolmente le proprie proposte. Anche voi non vedere l’ora di mettere le mani sul nuovo 8700K?