Emergono le prime immagini di uno dei giochi più attesi dagli amanti del genere horror. E’ di oggi infatti la notizia che “Call of Cthulhu”, gioco inizialmente progettato da Frogwares, è stato acquisito da Cyanide Studio ed è FINALMENTE in fase di sviluppo.

Primi dettagli e nuove immagini per Call of CthulhuAbbiamo avuto notizia del passaggio di consegne grazie al nuovo sito ufficiale di “Call of Cthulhu” che, oltre a rendere evidente il cambiamento alla cabina di regia, ci informa che il sito sarà presto disponibile. Lasciando dunque intendere una fase di sviluppo del progetto piuttosto avanzata, anche se non se ne conoscono gli effettivi contenuti già completati.

A far ben sperare tutti gli amanti del genio di H.P. Lovecraft ci sono anche le prime due immagini trapelate dagli studi francesi (peraltro autori di altri grandi giochi quali Styx, Blood Bowl e Space Hulk: Deathwing) che stanno lavorando per far uscire “Call of Cthulhu” per PC, PlayStation 4 e Xbox One nel 2017.

L’utilizzo dell’Unreal Engine 4 permetterà di dare a questo RPG investigativo, con elementi da horror psicologico, lo spessore necessario per poter descrivere al meglio il mondo e l’angoscia partoriti dalla mente del celeberrimo scrittore e poeta americano.Primi dettagli e nuove immagini per Call of Cthulhu

In “Call of Cthulhu”, infatti, il giocatore sarà proiettato su di un’oscura isola ove è chiamato a indagare sulla misteriosa morte di una celebre artista e della sua famiglia. A quanto pare il grosso del gameplay si svolgerà nell’imponente e gotica magione dove ha avuto luogo l’atroce delitto. Quivi il nostro investigatore privato dovrà fare i conti con l’orrore che si cela dietro il brutale massacro, alla ricerca delle risposte che lo condurranno inesorabilmente verso la pazzia che precede irrimediabilmente il ritorno del Grande Antico.

Vi ricordiamo che ancora non vi sono informazioni dettagliate sulla trama del titolo e sul periodo esatto del suo rilascio, mentre è assodato che sarà un titolo multipattaforma. L’unica cosa che si può dire con certezza è che, se manterrà le aspettative degli appassionati, “Call of Cthulhu” sarà un gioco che non vorremmo perdere per nulla al mondo.