Qualche settimana fa siamo stati a Milano per partecipare ad un evento organizzato da Intel per il lancio delle nuove CPU di ottava generazione e soluzioni extreme.

Così, dopo un breve tragitto sulla metro milanese al fine di raggiungere la location designata e dopo aver firmato gli nda di rito, abbiamo iniziato a sbirciare in lungo e largo notando immediatamente un sistema munito di ASUS RAMPAGE VI APEX e NVIDIA GTX 1080Ti, dominato dall’Intel i9 7980XE Extreme Edition, raffreddato da un sistema AIO.

 

il processore più potente al mondo

 

Il nuovo Intel i9 7980XE è dotato di ben 18 core e 32 thread, operanti ad un frequenza base di 2.6GHz che in Turbo Boost può raggiunge i 4.2/4.4GHz per un TDP massimo di 165W. Il 7980XE è certamente un processore orientato più a fini professionistici che videoludici. Inutile dire che l’Intel i9 7980XE ha letteralmente disintegrato qualsiasi record; giusto per riportare semplici numeri vi alleghiamo un test svolto da Cooln.kr che riporta il divario prestazionale tra Intel i9 7980XE e AMD Threadripper 1950X.

 

risultati a dir poco “famelici” per il 7980XE

 

Ronen Zohar e Hiral Gheewala, gli ingegneri Intel presenti all’evento, hanno confermato un rumor riguardante le prestazioni in overclock del 7980XE che, infatti, sembra essere in grado di raggiungere frequenze operative oltre i 4.5GHz in overclock, se raffreddato adeguatamente.

L’Intel i9 7980XE sarà disponibile dal 25 settembre al prezzo di 1999 dollari, cifra non per tutti che potrebbe smorzare l’entusiasmo. Oltre al mirabolante Intel i9 7980XE, Intel annuncia la disponibilità dei processori da 14 (i9-7940X) e 16 (i9-7960X) core, disponibili anch’essi a partire da oggi. Con questo ultimo pezzo del puzzle, tutta la famiglia di processori Intel della Serie X si completa, offrendo a creatori di contenuti ed enthusiast anche l’attesissimo processore Extreme Edition, il processore per desktop più estremo mai presentato.

 

l’intera famiglia di processori Extreme per chipset X299

 

L’intera famiglia di processore Intel Core Serie X promette esperienze complesse, ricche e immersive che richiedono una notevole potenza di computing. L’Extreme Edition porta i creatori di contenuti ad un livello ulteriore: rendendo possibile il megatasking estremo, con una piattaforma per editing e rendering ad alta risoluzione 4K e video in realtà virtuale (VR). Con i processori Intel Core Serie X Extreme Edition, i produttori di contenuti possono aspettarsi performance migliori dell’80% per la creazione di contenuti in VR e fino al 60% di velocità in più nel video editing in 4K rispetto alla precedente generazione di processori Extreme Edition.

 

i processori di ottava generazione in commercio dal 5 ottobre

 

Inoltre, dal 5 ottobre, saranno disponibili anche i processori di ottava generazione dedicati al segmento desktop, capitanati dal nuovo e performante i7 8700K dotato di ben 6 core e 12 thread e più veloce di oltre il 40% rispetto all’i7 7700K. Intel stravolge così anni di mainstream, infrangendo la barriera dei 4 core offrendo una CPU dal prezzo contenuto e con prestazioni stratosferiche. Ovviamente le novità non si fermano all’8700K; anche le CPU della serie i3 ed i5 vengono upgradate con i chip di nuova generazione per offrire all’utenza prestazioni sempre al top, come una migliore implementazione della tecnologia OPTANE di Intel.

 

prestazioni da urlo, intel optane ed overlocking estremo. cosa volete di più?

 

Per poter usufruire delle nuove CPU di ottava generazione sarà necessario munirsi di una scheda madre dotata del nuovo chipset Z370, appositamente pensato per queste nuove CPU che resta comunque compatibile con i processori per socket 1151.

Intel ha seriamente spinto il piede sull’acceleratore rinfrescando notevolmente le proprie proposte. Anche voi non vedere l’ora di mettere le mani sul nuovo 8700K?