Come ogni anno il Tennocon ha portato un grande numero di novità per quello che si è rivelato essere uno dei più vasti e complessi titoli Free To Play attualmente esistente, ovvero Warframe. Cercheremo dunque di riassumere gli elementi di maggior spessore annunciati durante la live tenutasi dalla mezzanotte del 7 Luglio (nostra ora locale) e durante i precedenti panel.

Nuova intro cinematografica

Più che di una vera novità introdotta nel gioco si tratta di una stupenda realizzazione da parte di Dan Trachtenberg, regista e sceneggiatore conosciuto per “10 Cloverfield Lane” e Black Mirror (per cui ha lavorato per la creazione di un episodio della terza stagione) e che sarebbe attualmente al lavoro sulla realizzazione di un film totalmente dedicato ad Uncharted. Potrete trovare il trailer qui di seguito:

Empyrean & The New War

Come tutti sappiamo queste sono le prossime due maxi-espansioni al gameplay ed alla storia principale di Warframe; durante il Tennocon gli sviluppatori hanno mostrato un gameplay di Empyrean della durata di ben trenta minuti, oltre che un nuovo trailer per The New War che potete trovare qui di seguito e che ci porterà allo scontro finale con Lotus ed il suo esercito Sentient:

Empyrean non sarà una semplice espansione di gameplay; infatti, aggiungerà le gigantesche navi da guerra “Railjack” totalmente personalizzabili e controllabili da più giocatori contemporaneamente per affrontare intense battaglie spaziali tra colpi di missili, scudi e persino Archwing per assaltare le navi nemiche. Il tutto sarà poi “condito” da un paio di nuove interessanti introduzioni nel mondo di gioco di Warframe come nuovi nemici che andranno ad adattarsi in maniera totalmente inedita alle battaglie e soprattutto un nuovo modo per interagire con altri giocatori (chiamato “Squad Link”). Infine ritroveremo anche un comparto tecnico totalmente rinnovato per esaltare ed aggiornare la grafica agli standard odierni.

The Duviri Paradox

Tra le varie novità di Warframe mostrate durante il Tennocon questa è probabilmente quella che risulta essere più inaspettata e, se vogliamo, anche più criptica a causa del trailer. Attualmente sappiamo che si tratterà di un’espansione futura che andrà ad aggiungere una nuova mappa totalmente Open World in maniera analoga alle Piane di Eidolon e le Orb Vallis. Essendo in una fase di sviluppo precoce purtroppo non ci sono state tante altre novità in merito, per cui non possiamo fare altro che lasciarvi con il relativo trailer:

Tante nuove Skin Deluxe

Durante la conferenza sono state anche mostrati i concept di diverse Skin Deluxe che saranno rilasciate in futuro per alcuni Warframe; potete trovare tutte le immagini qui di seguito:

 

Nightwave Stagione 2

Cominciamo adesso a parlare degli elementi più “tangibili” presentati e che sono diventati disponibili con un Hotfix rilasciato dagli sviluppatori proprio durante la fine del Tennocon. Primo tra tutti ritroviamo una seconda stagione per le Nightwave ed intitolata “L’emissario”. Questa sarà dedicata al “mondo infested” ed infatti porta tra le ricompense numerosi oggetti a loro dedicati come una fantastica skin per spade, un’ephemera che vi permetterà di “diffondere l’infestazione”, un set completo per l’operatore e tanto altro!

Wukong Prime

A discapito di quanto ci si sarebbe aspettati inizialmente (considerata la data di uscita dei Warframe) il nuovo Prime non è Atlas, ma bensì Wukong. Ciò va a confermare un precedente leak che aveva anticipato questo cambiamento inaspettato e con tutta probabilità dovuto al recentissimo rework svolto su Wukong che lo ha reso estremamente divertente da utilizzare. Crediamo infatti che gli sviluppatori abbiano intenzione di dedicarsi ad un rework su Atlas prima di rilasciare la sua variante Prime.

Il Wukong Prime Access contiene oltre al Warframe anche due nuove armi prime: lo Zhuge e il Ninkondi; se per il primo si tratta di una balestra primaria con dardi esplosivi, gli altri sono i primi Nunchaku prime ad essere rilasciati all’interno del gioco e sono caratterizzati dall’avere anche un’innato danno elettrico. Come di consueto ritroviamo anche un Pack di accessori contenente una Syandana ed accessori per il nostro Kubrow (oltre che un’esclusiva skin a loro dedicata).

Warframe

 

Contest a premi e viaggio nello spazio

“Ciliegina sulla torta” eccoci con un fantastico contest annunciato da Digital Extremes durante il Tennocon che darà la possibilità ai giocatori di vincere un premio di ben 250.000 Dollari oltre che un vero e proprio viaggio nello spazio. Per partecipare non dovrete fare altro che iscrivervi a questo link, dove troverete anche tutti i dettagli a riguardo. Per aumentare le chance di vittoria non dovrete fare altro che giocare e completare alcune missioni. Il vincitore sarà estratto nei primi giorni di Gennaio!

Da oggi 6 marzo è possibile acquistare on-line i biglietti per l’undicesima edizione del festival: Play 2019. E solo per una settimana l’inedito Survival Kit contenente maglietta, dadi,  trottole e prodotti esclusivi.

Al via da oggi, mercoledì 6 marzo, la prevendita per l’undicesima edizione di Play-Festival del gioco in programma a ModenaFiere dal 5 al 7 aprile. La kermesse che negli anni ha conquistato migliaia di spettatori (lo scorso anno oltre 40 mila accessi) anche quest’anno si presenta con un carnet ricco di novità, a partire dall’atteso e inedito Survival Kit che sarà possibile acquistare solo nella prima settimana della prevendita. Un privilegio riservato ad un numero limitato di appassionati che potranno accaparrarsi una vera e propria scatola delle meraviglie contenente – tra l’altro – abbonamento e Pass auto di 3 giorni a Play 2019, una mappa lunare commemorativa del 50esimo anniversario dello sbarco sulla luna, un QuickStart del nuovo Savage Worlds e un librogioco con avventura lunare ambientazione Hope&Glory e poi shopper, trottola, miniatura Greebo, 2 dadi e t-shirt, tutto rigorosamente firmate Play.

TEMA DELL’ANNO: LA CORSA ALLO SPAZIO

Ma il Survival Kit è solo una delle tante novità per un’edizione letteralmente “spaziale”: Play 2019, infatti, ricorderà il 50esimo anniversario dello sbarco sulla luna proponendo eventi speciali e appuntamenti importanti. Grazie anche alla prestigiosa e inedita collaborazione con il principale Ente di ricerca italiano per lo studio dell’universo – l’Istituto Nazionale di Astrofisica (INAF) – sfruttando le potenzialità della realtà virtuale sarà possibile vedere lo stesso paesaggio che il 21 luglio 1969 si presentò agli occhi degli astronauti americani Neil Armstrong e Buzz Aldrin, oppure simulare l’atterraggio a bordo dello Shuttle, intraprendere un realistico viaggio stellare, guidare sul paesaggio lunare i robot “gemelli” di Spirit e Opportunity, i rover che hanno conquistato Marte.

UN GIORNO IN PIÙ PER GIOCARE E UN NUOVO PADIGLIONE PER I GIOCHI DI MINIATURE

Lo spirito è lo stesso che ha accompagnato dieci anni di successi ben rappresentati dallo slogan “Entra. Scegli. Gioca”. Play 2019 mette in mostra un’immensa ludoteca con oltre 5 mila titoli tra ultime uscite, grandi classici e introvabili, con spazi e tavoli per giocare. Ma ogni edizione resta unica e irripetibile e quest’anno, fra l’altro,ci sarà più tempo e spazio per giocare poiché i giorni della kermesse passeranno da 2 a 3. Altra novità sarà l’ampio spazio riservato ai Giochi di miniature, una tensostruttura di 2500 metri quadrati che ospiterà conferenze, workshop e corsi per appassionati e neofiti, oltre al grande concorso di pittura di miniature con giurati internazionali e con la star Angelo di Chello, trentacinquenne di Padova che ha al suo attivo ben 62 Golden Demon, il premio più ambito, l’equivalente dell’Oscar per chi dipinge miniature. 

Anche a Febbraio La grande S apre il sipario sui titoli che verranno regalati a tutti gli abbonati al servizio PlayStation Plus.

Fra i titoli Plus proposti per PlayStation 4, troviamo il multiplayer all’arma bianca di Ubisoft, For Honor. In questo piacevole, quanto sottovalutato, titolo ci troveremo a vestire i panni di uno dei molti guerrieri presenti nel roster, affrontando avversari online in epiche battaglie all’arma bianca.

Rimanendo su Ps4 abbiamo l’intera prima stagione di Hitman, interessante proposta per chi ha intenzione di cominciare a seguire le avventure del glabro sicario, è infatti recentemente uscito (Novembre 2018) il secondo capitolo della serie, Hitman 2.

Fra i titoli per PlayStation 3 e PS Vita troviamo:

  • Divekick (PS3 e PS Vita)
  • Metal Gear Solid 4: Guns of the Patriots (PS3)
  • Gunhouse (PS Vita e PS4)
  • Rogue Aces (PS Vita e PS4)

Oltre agli annunci dei nuovi titoli, Sony ha rilasciato altre due importanti novità:

Da Febbraio 2019 lo spazio di archiviazione cloud per gli iscritti al servizio Plus passerà da 10 a 100Gb.

Febbraio sarà l’ultimo mese per PlayStation 3 e PS Vita, infatti da Marzo 2019 non verranno più pubblicati titoli per le due piattaforme.

All’evento BE3 tenutosi stasera a Los Angeles, Bethesda ha mostrato altre immagini del frenetico RAGE 2, lo sparatutto in soggettiva in arrivo nella primavera 2019 per Xbox One, PlayStation 4 e PC. È stata inoltre svelata una Collector’s Edition limitata che include una testa mutante da parete che parla e canta.

RAGE 2 è frutto della collaborazione di due eccellenze videoludiche: Avalanche Studios, i maestri della follia a mondo aperto, e id® Software, i creatori degli sparatutto in soggettiva, insieme per sconvolgervi con un mondo delirante in cui andare ovunque, sparare a chiunque e fare esplodere ogni cosa.

Partite per la Zona devastata nei panni di Walker, l’ultimo ranger, e immergetevi nel puro delirio di RAGE 2. Attraversate la crudele Zona devastata tra deliranti battaglie di veicoli e caotici combattimenti in prima persona, affrontando bande di sadici per trovare le tecnologie e gli strumenti necessari ad annientare il regime oppressivo dell’Autorità una volta per tutte.

La Collector’s Edition di RAGE 2 è ora disponibile per la prenotazione presso i rivenditori aderenti all’iniziativa e include contenuti esclusivi come la testa da parete di Ruckus lo sterminatore! L’adorabile mutante non morto vivrà sulla vostra parete parlando e cantando canzoni. La Collector’s Edition limitata include inoltre:

  • Uno steelbook esclusivo
  • Il poster della Collector’s Edition
  • Contenuto digitale aggiuntivo:
  1. La missione bonus esclusiva “Il dio della morte”
  2. Il BFG di DOOM
  3. La skin monster truck mutante
  4. I codici cheat “Mago della Zona devastata”
  5. Potenziatore esperienza
  6. L’armatura di Nicholas Raine e la pistola dei coloni
  7. Uno stendardo da battaglia esclusivo da esporre sul veicolo

Per maggiori informazioni e per prenotare il gioco, visitate questo link.