Pezzo forte dello showcase Home Focus Interactive di Parigi è stato, senza dubbio alcuno, il nuovo gioco ideato da Deck13: The Surge. Questa IP, sviluppata dallo studio che ha dato vita a “Lords of the Falllen”, potrebbe essere uno dei pezzi forti dell’industria video-ludica del prossimo anno. Infatti, con le sue meccaniche “Soulslike” e la distopica ambientazione Sci-Fi, questo gioco potrebbe essere quello che ci vuole per far rinverdire il canone dei Gdr.

The Surge (gioco di cui non si sapeva praticamente nulla sino alla scorsa settimana) è il nuovo progetto su cui sta lavorando lo studio tedesco Deck13, già autore dell’acclamato “Lords of the Fallen”, e che promette di portare il giocatore in una nuova era dell’intrattenimento videoludico. Alle rodate meccaniche che hanno reso grande il Gdr Fantasy uscito nell’ottobre 2014, infatti, sono state aggiunte peculiarità di ambientazione e di thesurge-05combattimento che renderanno questo titolo una delle probabili rivelazioni del prossimo anno.

Grazie alle informazioni trapelate dallo showcase Home Focus Interactive di Parigi, siamo riusciti ad apprendere che “The Surge” non sarà ambientato in un mondo fantasy popolato da mostri e magia come i capisaldi del genere ma che si svolgerà, invece, in un futuro non troppo lontano in cui, con la terra ridotta allo stremo, l’umanità sarà costretta a viaggiare e vivere nello spazio, affidandosi alle macchine per sopravvivere in ambienti alieni ed ostili.

thesurge-02Proprio il connubio macchina-uomo, centrale nella fatica creativa dei ragazzi di Deck13, permette di sviluppare un sistema di combattimento basato sullo scontro tra il nostro PG (l’umano Warren), armato con e da un esoscheletro da lavoro, e dei nemici parimenti dotati di armature ed armi meccaniche. Caratteristica vincente del gioco riguarda proprio gli elementi di equipaggiamento, che potranno essere “rimossi” dai cadaveri degli avversari sconfitti ed integrati con il proprio arsenale tecnologico. Il tutto mediante un sistema di slot che ricorda moltissimo il classico sistema di equip comune a tutti grandi titoli Gdr Fantasy.

Ed è sul combattimento che “The Surge” punta gran parte delle sue fiches: nel corso dei feroci scontri corpo a corpo, infatti, il giocatore avrà l’opportunità di mirare ai singoli arti, mettendo a segno colpi dotati di effetti ed efficacia diversi. Colpire conthesurge-01 forza un arto corazzato, infatti, non avrà lo stesso impatto sul combattimento del colpo inferto all’addome sguarnito e, verosimilmente, non permetterà di raccogliere dal nemico sconfitto un elemento di equipaggiamento in buona condizione. Viceversa, aggredire con forza i punti deboli del nostro avversario (solitamente i più protetti), permetterà di concludere con rapida efficienza lo scontro. In “The Surge”, dunque, le raffinate meccaniche di combattimento e la spasmodica attenzione ai dettagli obbligherà il giocatore ad affrontare ogni scontro con rinnovata attenzione, cercando di gestire al meglio le sue forze (la nota stamina) per non rimanere in balia dei mostruosi avversari.

thesurge-04A quanto pare “The Surge” ha tutte le carte in regola per diventare uno dei grandi protagonisti del prossimo mercato videludico. E, di certo, ne sentiremo ancora parlare. In ogni caso voi restate sintonizzati sui nostri canali per saperne di più. Vi ricordiamo anche che la data di rilascio è prevista nel 2017 su Pc, Xbox One e PlayStation4.