Sony Interactive Entertainment è lieta di annunciare di aver stipulato un accordo definitivo per l’acquisizione di Bluepoint Games, uno dei principali partner di lunga data di SIE, con una storia di sviluppo di remaster e remake acclamati dalla critica per le console PlayStation. Con una relazione che dura da oltre 15 anni, l’esperienza di Bluepoint nella costruzione di mondi di alta qualità e nella creazione di personaggi aiuterà nello sviluppo delle future IP dei PlayStation Studios.

Con ciascuno dei propri progetti, Bluepoint ha continuato ad alzare l’asticella della componente grafica e del gameplay su console, sviluppando alcune delle remaster e dei remake di maggiore qualità del settore. L’uscita più recente di Bluepoint, il remake per PS5 di Demon’s Souls, è stato uno dei titoli più acclamati della critica, vendendo oltre 1,4 milioni di copie dall’uscita, datata al 19 novembre 2020. Altri titoli nel portfolio di Bluepoint includono i remake per PS4 e remaster di Uncharted: The Nathan Drake CollectionShadow of the Colossus, Gravity Rush e molti altri. Con sede ad Austin, in Texas, Bluepoint si unirà all’operazione di sviluppo globale di PlayStation Studios e sarà il sedicesimo studio ad entrare a far parte della famiglia PlayStation.

Bluepoint

Bluepoint Games è stato un partner incredibile con cui lavorare nel corso degli anni e l’abilità che hanno dimostrato nei progetti passati è impeccabile“, ha affermato Jim Ryan, Presidente e CEO di Sony Interactive Entertainment. “L’aggiunta di Bluepoint a PlayStation Studios dimostra ulteriormente la nostra continua attenzione all’investimento in team creativi e alla loro promozione, e siamo sicuri che essi offriranno esperienze di gioco di livello mondiale per i nostri fan“.

“Il roster di remake e remaster PlayStation di Bluepoint acclamati dalla critica non ha eguali e con ciascuno dei suoi progetti il team ha superato gli standard di alta qualità che cerchiamo in PlayStation Studios“, ha affermato Hermen Hulst, Head of PlayStation Studios. “Hanno l’esperienza nello sviluppo del nostro hardware, possiedono l’abilità tecnica per creare grandi titoli per la nostra piattaforma e hanno dimostrato abilità artistiche capaci di creare splendidi ambienti e personaggi. L’ambizione creativa e le competenze del talentuoso team di Bluepoint daranno nuova vita ai progetti imminenti e non potrei essere più felice di accoglierli ufficialmente nei PlayStation Studios“.

C’è una lunga storia di fiducia tra Bluepoint e SIE“, ha affermato Marco Thrush, Presidente di Bluepoint Games. “Il nostro primo gioco, Blast Factor, era un titolo di lancio per PS3 e il nostro titolo più recente, Demon’s Souls era pronto a lanciare una sfida per il pubblico al debutto di PS5. Condividiamo gli stessi valori e siamo ugualmente impegnati a creare nuovi fantastici giochi. Entrare a far parte di PlayStation Studios consentirà al nostro team di creatori di grande talento e passione di portare il livello di qualità ancora più in alto e diintraprendere progetti più ambiziosi mantenendo la cultura e l’identità della nostra azienda.

Bluepoint

Cosa ne pensate di questa acquisizione? Indubbiamente le capacità di Bluepoint Games saranno un’eccellente aggiunta agli studios di Sony, e di conseguenza potremmo vedere altre esclusive di qualità giungere su PlayStation. Questo soprattutto alla luce del progetto, annunciato da Bluepoint Games stessa, di un nuovo titolo creato totalmente da zero; quindi una nuova IP che non riguarda alcun tipo di remake.