Injustice 2 arriva anche su PC con la Legendary Edition, lo abbiamo giocato per voi e questa è la nostra recensione.

Injustice 2 è il seguito diretto di Injustice – Gods Among Us uscito nel 2013, dove un Superman leggermente “contrariato” per la morte della propria donna diventa una sorta di nazista che stermina tutti i cattivi possibili in una completa utopia in stile DC Comics.

 

Tutti i personaggi son ben fatti e super dettagliati.

 

In questo seguito il tutto viene ambientato nello stesso universo del precedente capitolo ma con una narrativa diversa che vede Braniac, il distruttore di Krypton, come la minaccia di turno che porterà i diversi super eroi a contrastare i suoi piani tra una serie di colpi di scena tra una scazzottata e l’altra.

Non c’è molto altro da dire sulla trama se non che è molto ben scritta ed intrigante, simile quasi ad un Cinecomic senza se e senza ma, il tutto accompagnato da un ottimo comparto tecnico ed un doppiaggio di prima categoria.

 

 

La Legendary Edition da noi testata, è una riedizione dell’originale Injustice 2 uscito nel maggio 2017 per PS4 ed XBOX ONE, con l’aggiunta di tutti i contenuti usciti fino ad oggi.

Sono quindi presenti nel roster tutti i personaggi aggiuntivi quali: Darkseid, Cappuccio Rosso, Starfire, Sub-Zero, Black Manta, Raiden, Hellboy, Atomo, l’Incantatrice e le Teenage Mutant Ninja Turtles, assieme ad altri contenuti come Skin ed oggetti.

Oltre a questi contenuti vengono introdotte anche le seguenti caratteristiche: il tutorial esteso del gioco, nuovo equipaggiamento per tutti i personaggi, il limite del livello dei personaggi è stato portato a 30 ed è stato aggiunto un nuovo slot di potenziamento sbloccabile al livello 30.

 

Ninja…

 

Il gioco in se e per se resta lo stesso, un buon picchiaduro fluido e facile da gestire anche per i neofiti, visto che ogni personaggio non possiede alcuna specializzazione particolare come in altri giochi simili così da rendere tutti sullo stesso livello. Di fatti molte mosse saranno intuitive perché simili per tutto il roster che, in fin dei conti, si differenzia per caratterizzazione del personaggio e mosse speciali oltre che per famigliarità da parte del giocatore, aspetto ad ogni modo per lo più soggettivo.

 

Injustice 2 è stupendo in movimento.

 

Come detto pocanzi, il comparto tecnico è di prim’ordine e su PC gira senza intoppi a 4K@60FPS già con una GTX 1070, noi lo abbiamo giocato con una TITAN X Maxwell della scorsa generazione senza alcun problema.

Gli effetti grafici sono ricercati e gli scenari completamente interattivi garantisco una buona dose di coinvolgimento, e condito da scene d’intermezzo dove lo stacco tra cut-scenes e gameplay quasi non viene percepito; il tutto è poi guarnito con una colonna sonora ottima che esalta ulteriormente le qualità descritte.

 

 

 

Con Injustice 2 è stato inoltre introdotto un sistema di customizzazione dei personaggi che rende i propri eroi plasmabili a proprio piacimento, il che aumenta ulteriormente la rigiocabilità del titolo insieme ad altre modalità di gioco multigiocatore locale ed online che ne estendono il gameplay praticamente all’infinito.

Non abbiamo molto altro da dire su questo picchiaduro se non consigliarvi di acquistarlo senza alcuna riserva.