Gillette fa il suo debutto alla Milan Games Week 2019 con la prima stagione della Gillette Bomber Cup, uno dei più grandi tornei di Fortnite con licenza ufficiale, entrando appieno nell’arena del mondo degli eSports

Dopo il successo della campagna Shave like a Bomber, la Gillette Bomber Cup nasce con l’obiettivo di sostenere e affermare i valori degli eSport in Italia”, dichiara Gennaro D’Ambrosio, Assistant Brand Manager Gillette. “Vediamo gli eSport come una naturale evoluzione dello sport. Per questo Gillette sostiene gli appassionati e i professionisti di quella che consideriamo essere una categoria sportiva a tutti gli effetti”.

L’agenda delle tre giornate di Milan Games Week 2019 si preannuncia ricca di appuntamenti e ospiti all’area Gillette: dopo il successo delle prime fasi di qualificazione per concorrere alla finale della Gillette Bomber Cup, inizia il conto alla rovescia per l’ultimo Last Chance Qualifier e GrandFinal che si terranno dal vivo, rispettivamente il 27 e il 28 settembre.

Presenti alcuni dei più grandi nomi del panorama del gaming italiano: primo fra tutti Cicciogamer89, Ambassador dell’iniziativa, insieme a Kekkobomba, Los Amigos e J0k3RL’iniziativa è inoltre in collaborazione con PG Esports, società leader in Italia nell’organizzazione di eventi dedicati al gaming competitivo. Infine troviamo come partner tecnico dell’evento Predator, che con la sua serie di prodotti dedicati al Gaming contribuirà a un’esperienza di gioco completa e professionale.

Fortnite Bomber Cup

 

Qui di seguito trovate gli appuntamenti Milan Games Week 2019 (Padiglione “Radio 105 Esports Show” n°16):

Venerdì 27 settembre, 12:00 – 18:00                                                                                                                      

Torneo Last Chance Qualifier 4 match di qualificazione

Ospiti presenti che si alterneranno durante la giornataJ0k3R, Los Amigos e

Nel PomeriggioMeet&Greet con J0k3R e Los Amigos

***

Sabato 28 settembre, 12:00 18:00                                                                                                                     

Dalle 12:00, Grand Final – I 4 vincitori degli Open Qualifier insieme ai 40 del Last Chance Qualifier si uniranno ad altri 12 giocatori invitati tra i più importanti pro-players nel panorama italiano

Ospiti presenti che si alterneranno durante la giornataCicciogamer89, Kekkobomba, J0K3R e Los Amigos

Nel pomeriggio: Meet&Greet con Cicciogamer89, Kekkobomba, J0K3R e Los Amigos

***

Domenica 29 settembre, 12:00 – 18:00                                                                                                    

Free Game

Ospiti presenti che si alterneranno durante la giornataJ0K3R, Los Amigos e Kekkobomba

Nel Pomeriggio: Meet&Greet con Kekkobomba e J0K3R                                                    

Eccovi una guida con tutte le specifiche e regole del torneo organizzato con la collaborazione dei gruppi Facebook: “Rainbow Six Siege Italia Ps4” e “Rainbow Six Siege +18 Ps4 – ITALIA”.

Innanzitutto la modalità sarà disinnesco con le normali impostazioni di una partita classificata; in base al numero di iscrizioni si organizzeranno due fasi: una fase a gironi ed una con ottavi o quarti di finale. Nella fase a gironi si formeranno gruppi, preferibilmente da 4, di squadre le quali si affronteranno tra di loro è una vittoria vi farà guadagnare 3 punti, alla fine del girone chi avrà totalizzato più punti potrà procedere. In questa fase il punteggio per vincere sarà identico a quello delle classificate, ovvero 4-2 oppure in caso di 3-3 si andrà ai supplementari (con punteggio massimo 5-4). Nella fase finale, invece si dovrà giocare per tre partite contro la stessa squadra e proseguirà la squadra che totalizzerà due vittorie. Inoltre il punteggio per vincere sarà di 5-3 o in caso di 4-4 chi arriva prima a 6.

Le mappe giocabili saranno tutte quelle presenti in gioco e la scelta sarà fatta dalle squadre per esclusione a turni. Lo spawnkill è valido ma ovviamente l’utilizzo di cheat no; in caso di sospetto siete pregati di salvare la clip video direttamente sulla vostra console ed inviarla a info@geexmag.com, l’utilizzo di cheat sarà punito con l’espulsione dell’intera squadra.

Le partite si disputeranno dalle 21.30 dal lunedì al venerdì la durata varia in base la numero di squadre raggiunto e sarà accettato un ritardo massimo di 15 minuti, dopo il quale se la squadra non sarà al completo sarà costretta a giocare in numero ridotto o cedere la vittoria alla squadra avversaria. I capisquadra, una volta composti i gruppi dovranno aggiungersi su Ps4 per impostare e preparare le partite; nel caso in cui la vostra partita sia scelta per essere trasmessa in diretta sul nostro canale Twitch verrete contattati direttamente da noi che faremo da host e caster.

Per partecipare vi basterà compilare questo modulo. La squadra vincitrice otterrà questo fantastico PVR Rocket marcato Hauppauge!! Coraggio, cosa aspettate??

E’ appena finita la prima settimana dei campionati mondiali di league of legends ed è già accaduto l’inconcepibile.

Ma, prima di proseguire, ecco una breve introduzione per i profani: League of legends è attualmente, e con lungo distacco sulla concorrenza, il titolo per pc più giocato al mondo vantando ormai più di cento milioni di giocatori differenti ogni mese.

worlds-2015-finals-1920x1080I tornei ufficiali sono talmente seri da renderlo un vero e proprio sport ed i giocatori professionisti sono prevalentemente ragazzi giovanissimi che si guadagnano da vivere giocando per squadre di club che gli forniscono spesso un lauto stipendio, un alloggio per abituarsi ad allenarsi a stretto contatto con i compagni ed un team personale a loro disposizione formato da coach, analyst e perfino psicologi dello sport.

Tale è l’importanza di League of Legends che, recentemente, è stato addirittura reso possibile scommettere sulle partite di LOL direttamente presso una ricevitoria SNAI.

I mondiali sono ormai arrivati alla loro sesta edizione e sono ospitati negli Stati Uniti in arene leggendarie come il Madison Square Garden. A parteciparvi vi sono sedici squadre di club qualificatesi nei vari campionati continentali.

Purtroppo, per qualche motivo, i giocatori italiani professionisti scarseggiano e nell’attuale competizione mondiale non se ne trova nemmeno uno. Nonostante ciò qualcosa ha da poco cominciato a muoversi ed il TeamForge (pur provvisto un solo giocatore italiano durante le EU CS) ha ottenuto ottimi risultati tentando di qualificarsi per il massimo campionato europeo, gli EU LCS.

Come per molti altri videogiochi il predominio della Corea del Sud sul resto del mondo è un fatto comunemente dato per scontato. Quella è infatti la patria del videogioco competitivo e, da decenni, in Corea alcuni giochi sono paragonabili al calcio in italia per visibilità mediatica, infrastrutture e diffusione.

Negli ultimi tre anni i mondiali sono stati vinti a mani basse da squadre coreane e gli attuali campioni del mondo SK telecom T1 sono tra i favoriti di quest’anno. La vittoria di una squadra 16632_1aproveniente da tale paese è talmente sicura che i siti di scommesse garantiscono una misera quota di 2,5 sulla vittoria dell’intero mondiale da parte di uno dei due team coreani favoriti, da paragonare alla quota 2001 per la vittoria dei due team wildcard qualificatisi fra il resto del mondo.

Essendo squadre di club è spesso facile trovare giocatori di nazionalità differenti da quella del team, infatti molte squadre nordamericane e cinesi hanno giocatori coreani al loro interno. L’anno scorso è avvenuto un vero e proprio esodo da parte di giocatori promettenti dall’europa agli stati uniti prevalentemente per la differenza di stipendio e considerazione della disciplina più bistrattata dalle nostre parti.

Mentre i grandi esperti hanno sempre puntato sui cinesi come unici possibili detronizzatori dei coreani, di anno in anno i team cinesi non si sono rivelati all’altezza delle aspettative finendo spesso fuori dal podio in molti eventi internazionali.

Questo inizio di mondiale non è stato da meno con i brasiliani INTZ, quotati fra gli ultimi in classifica, che hanno distrutto il colosso cinese quotato terzo nel loro primo game.

Altre sorprese si sono susseguite per tutte le giornate iniziali con la grande rivalsa dei nordamericani che hanno battuto due team coreani mentre i semisconosciuti albus nox luna della comunità degli stati indipendenti hanno collezionato due vittorie su G2,  miglior team europeo e su CLG, secondo team nordamericano.

Come nota triste i team europei, che l’anno scorso erano riusciti a conquistare ben due posti nelle semifinali grazie a Origen e Fnatic, quest’anno sono rimasti, come prevedibile, senza la qualificazione dei suddetti team e la misera prestazione dei G2 all’MSI, in fondo alle classifiche dei rispettivi gironi. Tra i primi game dei 3 team europei qualificati si possono contare infatti ben 8 sconfitte ed una sola vittoria.

La situazione attuale dopo la prima metà della fase a gironi è quasi paradossale, come si può vedere dall’immagine ogni squadra ha almeno una sconfitta e dieci squadre su 16 hanno due vittorie ed una sconfitta.

ct0gii6umaaxtnb

I fan sfegatati (tra i quali molti italiani) dei pluripremiati europei fnatic sono rimasti delusi dalla mancata qualificazione dei loro idoli e molti hanno poca fiducia in una ripresa imprevista delle squadre europee rimaste.

Il predominio coreano sembra momentaneamente spezzato dalle ottime prestazioni dei team americani, dell’LMS (provenienti da Hong Kong, Taiwan e Macao)  e dei due team wildcard, l’europa è ormai senza speranza ed i cinesi sembrano iniziare a riprendersi dalle solite batoste iniziali; è un mondiale aperto ad ogni tipo di risultato, molto meno prevedibile e più avvincente dei precedenti, rimaniamo in trepidante attesa per la fase di ritorno dei gironi che inizierà il 7 ottobre.

Purtroppo, svolgendosi negli usa, le partite vengono trasmesse dall’1.30 di notte in poi ma è possibile rivederle comodamente grazie ai vod dallo stesso sito dedicato ai mondiali (http://eu.lolesports.com/en/league/worlds) o dal comodissimo ed aggiornato (reddit https://www.reddit.com/r/LoLeventVoDs/), per quanto riguarda il commento in italiano, potrete seguirci su twitch (https://www.twitch.tv/geexmag) dove commenteremo le partite.

Se non vi bastassero le incredibili partite il pick’em ufficiale (http://pickem.euw.lolesports.com) e le svariate leghe di fantalol tra cui quella open di esl (http://fantasy.eslgaming.com/lol) vi aiuteranno sicuramente ad arricchire la vostra esperienza.