A quasi tre mesi dal lancio, la nuova Radeon RX Vega 56 ha consolidato la sua posizione di mercato, permettendo sia agli sviluppatori che ai giocatori di sfruttarne appieno le potenzialità.

Performance con i giochi più recenti

  • La scheda AMD Radeon RX Vega 56 si è dimostrata in grado di offrire prestazioni elevate su molti titoli tra i più recenti, come ad esempio Forza 7,Destiny 2 and Wolfenstein II.
  • Consente ai professionisti(e non solo)  di sfruttare al massimo l’architettura Vega per la realizzazione di contenuti, oppure applicazioni blockchain.(Se siete interessati ad approfondire l’argomento, AMD ha pubblicato la documentazione ISA che consente agli sviluppatori di accedere  alle novità di Vega. Trovate tale documentazione qui)

    RX Vega 56

Un’architettura pensata per il futuro

  • Le AMD Radeon RX Vega 56 sono in grado di migliorare sensibilmente le proprie prestazioni grazie a funzionalità come Rapid Packed MathHBCC e al Next Gen Geometry engine.
  • Memori dell’esperienza con le API low level, gli ingegneri AMD hanno lavorato e progettato le GPU Radeon (e aggiornato in funzione delle nuove schede il Radeon Software), rendendo le Radeon RX Vega tra le migliori opzioni per i giochi che utilizzano DX12 e Vulkan.

Tecnologia Freesync per migliorare l’esperienza di gioco

  • La combinazione tra Radeon RX Vega 56 e monitor compatibili con FreeSync consente di giocare al meglio sia i titoli appena immessi sul mercato che quelli meno recenti, con immagini estremamente fluide e senza artefatti, il tutto anche oltre i 60 FPS e a risoluzioni elevate.

Per maggiori informazioni sulle performance della scheda RX Vega 56 con i giochi più recenti, è possibile scaricare il media kit qui.

RX Vega 64

È invece possibile trovare il driver Radeon Software 17.10.3tramite questo link.

Vi segnaliamo inoltre i prezzi di vendita in Italia di alcuni modelli delle Radeon RX Vega 56 e Radeon RX Vega 64, disponibili tramite Eprice.it (perché dare un’occhio al portafogli è sempre meglio):

 Razer ha da poco presentato due nuovi modelli di Headset dedicati ai gamers. Il primo è TIAMAT 7.1 V2, modello di punta dotato di un suono surround reale, da cui deriva un perfetto audio posizionale. L’altro modello è invece Tiamat 2.2 V2, con 2 driver subwoofer addizionali per il massimo impatto sui bassi.

Razer Tiamat 7.1 V2

Inclusa nelle Razer Tiamat 7.1 V2 c’è la nuovissima Audio Control Unit, che consente ai gamer di settare il volume di ogni canale audio e passare dal suono surround 7.1 all’audio stereo 2.0. L’Audio Control Unit dispone inoltre di una funzionalità pass-through, che permette ai giocatori dotati di speaker esterni di passare dalle Razer Tiamat 7.1 V2 ai loro speaker premendo semplicemente un bottone.

Per la comunicazione in-game, le Razer Tiamat 7.1 V2 sono dotate di microfono boom digitale unidirezionale. Il microfono, quando non utilizzato,  ruota a lato del padiglione e offre una voce chiara e naturale anche nelle fasi di gioco più concitate.

Le Razer Tiamat 7.1 V2 (come altri dispositivi della famiglia Powered by Razer Chroma™) offono 16,8 milioni di opzioni di colore ed effetti disponibili sui padiglioni e sull’Audio Control Unit. Le Razer Tiamat 7.1 V2, per chi già possiede dispositivi Razer, sono sincronizzabili con il settaggio esistente o personalizzare ogni singolo prodotto con Razer Synapse.

Razer Tiamat 2.2 V2

Le Razer Tiamat 2.2 V2, presentano due driver subwoofer addizionali da 50 mm per padiglione, offrendo ai gamer il massimo impatto sui bassi, con un audio chiaro e cristallino.

Dotate di un microfono boom digitale regolabile per una riproduzione naturale del suono, e controllo in linea con cavo adattatore che garantisce la compatibilità con numerosi dispositivi, le Razer Tiamat 2.2 V2 sono cuffie da gioco versatili multi-piattaforma, per PC, Mac, console e mobile.

Le Specifiche Tecniche

Qui di seguito riportiamo le specifiche di entrambi i modelli con i relativi requisiti di sistema

RAZER TIAMAT 7.1 V2

Cuffie:

  • 10 driver con magneti al neodimio. Ogni padiglione contiene:

Subwoofer:

  • Driver da 40 mm con diaframma rivestito in titanio con magnete al neodimio
  • Risposta in frequenza: 20 Hz – 20 kHz
  • Impedenza: 16 Ω
  • Sensibilità a 1 kHz: 118 dB ± 3dB

Frontale (Sinistro/Destro):

  • Driver da 30 mm con magnete al neodimio
  • Risposta in frequenza: 20 Hz – 20,000 Hz
  • Impedenza: 32 Ω
  • Sensibilità a 1 kHz: 115 dB ± 3 dB

Centrale:

  • Driver da 30 mm con magnete al neodimio
  • Risposta in frequenza: 20 Hz – 20,000 Hz
  • Impedenza: 32 Ω
  • Sensibilità a 1 kHz: 115 dB ± 3 dB

Surround posteriore:

  • Driver da 20 mm con magnete al neodimio
  • Risposta in frequenza: 20 Hz – 20,000 Hz
  • Impedenza: 32 Ω
  • Sensibilità a 1 kHz: 118 dB ± 3 dB

Surround laterale:

  • Driver da 20 mm con magnete al neodimio
  • Risposta in frequenza: 20 Hz – 20,000 Hz
  • Impedenza: 32 Ω
  • Sensibilità a @ 1 kHz: 118 dB ± 3 dB

Microfono:

  • Risposta in frequenza: 100 – 10 kHz
  • Sensibilità a @ 1 kHz: -38 dB ± 3 dB
  • Rapporto segnale – rumore: 58 dB
  • Pick-up pattern: Unidirezionale

Audio Control Unit:

  • Volume principale, speaker frontali, speaker centrali, subwoofer, speaker laterali, speaker posteriori, volume microfono, mute microfono, audio mute, passaggio da suono surround 7.1 a modalità stereo 2.0, passaggio da altoparlanti a cuffie
  • Cavo da 3 metri in fibra intrecciata
  • Cavo USB per alimentazione
  • Connessione a PC: jack microfono da 3,5 mm, 4 jack audio da 3.5 mm
  • Connessione a altoparlante esterno: 4 porte audio da 3.5 mm

Requisiti di sistema:

  • PC con jack audio da 3,5 mm e 1 porta USB (per alimentazione)
  • Scheda audio surround dedicata o scheda madre con porte surround analogiche (almeno 5 jack audio da 3,5 mm) per un suono surround 7.1 reale.

RAZER TIAMAT 2.2 V2

Cuffie:

  • Driver: 4 da 50 mm con diaframma rivestito in titanio con magneti al neodimio
  • Risposta in frequenza: 20 – 20 kHz
  • Impedenza: front 32 Ω, back 16 Ω
  • Potenza massima in entrata: 50 mW
  • Lunghezza cavo: 1,3 m più 2 m di cavo adattatore audio / mic

Microfono:

  • Risposta in frequenza: 100 – 10 kHz
  • Sensibilità a 1 kHz: -38 dB ± 3 dB
  • Rapporto segnale – rumore: >58 dB
  • Tipologia microfono: ECM
  • Pick-up Pattern: Unidirezionale

Controlli volume in linea:

  • Rotellina volume analogico
  • Pulsante di mute del microfono

Requisiti di sistema:

  • Utilizzo Audio: dispositivi con jack audio da 3,5 mm
  • Utilizzo Audio + microfono: dispositivi con jack combinato audio/microfono da 3,5 mm

Entrambi i modelli sono acquistabili a partire dal 25 luglio 2017. Per le Tiamat 7.1 V2 il prezzo per l’acquisto è di €239,99, mentre le Tiamat 2.2 V2 sono acquistabili al prezzo di €139,99.