iTek Taurus si conferma un brand di tendenza per i gamers su tutte le categorie, dalle sedie alle cuffie, dai pad ai case. La tecnologia RGB rappresenta oggigiorno un must per il mercato enthusiast, impossibile quindi non seguirne il trend per soddisfare le richieste degli utenti, anche quelli più esigenti.


In questi giorni sono stati presentati gli ultimi due prodotti di casa iTek, si tratta di due periferiche, nello specifico una tastiera ed un mouse. Ambedue dalle prestazioni eccezionali. Scendiamo nei dettagli.

Eccola, iTek TAURUS X30, è la tastiera destinata a diventare l’articolo civetta all’interno del catalogo. Ideale per gamers e pro-gamers, è dotata di switch meccanici blu molto performanti. La peculiarità della TAURUS X30 è la retroilluminazione RGB presente non solo nei tasti, ma anche lateralmente, creando così un effetto di luci multicolore attorno alla tastiera davvero accattivante. Ogni tasto, prodotto con doppia iniezione in plastica Gemini, è “sospeso”, permettendo una pulizia semplice ed immediata. La scocca full black è composta da una lega molto resistente, supportata ulteriormente da una placca metallica interna per una maggiore stabilità. Features aggiuntive vantate dalla X30 sono: funzioni macro, multimedia, N-KeyRollover, anti-ghosting, regolazione di polling e blocco Windows. Inoltre, dal sito web www.itek.it è possibile eseguire facilmente il download di un software molto intuitivo per poter programmare e personalizzare a proprio piacimento la tastiera.

Lo stesso supporto è garantito anche per il mouse iTek TAURUS G60, è infatti prevista la possibilità usufruire delle funzioni MACRO, oltre a personalizzare la retroilluminazione RGB.

TAURUS G60 è di fatto un mouse gaming programmabile con dettagli e performance straordinari. E’ dotato di switch Omron e motore Avago A3050 che permette di arrivare fino a 4000DPI. Ha una frequenza di polling a 1000Hz e un tempo di risposta a 1ms, 8 volte più veloce dei mouse gaming convenzionali.

iTek TAURUS X30 e G60 saranno disponibili dal mese di marzo 2018 presso la rete ufficiale di distributori, rivenditori e shop online italiani del marchio; ad un prezzo al pubblico consigliato rispettivamente di 64,90€ e 19,90 € IVA inclusa.

Continua a migliorare la tua esperienza gaming, con iTek TAURUS.

Mad Catz Global Limited, noto marchio, nonché leader dell’innovazione hardware da gaming per quasi tre decenni, ha da poco annunciato un ritorno a sorpresa sulla scena internazionale. Meno di un anno dopo la sua (ormai apparente) scomparsa dal mercato videoludico globale, Mad Catz è tornata: sotto una nuova gestione, con nuove idee, ma soprattutto con un’intera gamma di nuovi prodotti pensati per i gamer.

In passato Mad Catz si era fatta conoscere per la gamma di mouse da gioco RAT ™, i controller arcade FightSticks, headset e molto altro ancora, mentre la nuova Mad Catz si impegna per il futuro a produrre prodotti di gioco innovativi, pensati e progettati internamente per distinguersi dalla concorrenza e offrire prestazioni notevoli  ad ogni tipo di giocatore, da quelli più skillati ai meno. Al CES 2018, Mad Catz presenterà in anteprima alcuni prodotti della nuova gamma, come ad esempio una linea di nuovissimi hardware per giochi  PC tra cui il nuovo R.A.T. mouse, le tastiere S.T.R.I.K.E. ™, le cuffie da gioco F.R.E.Q. ™ e le superfici da gioco G.L.I.D.E. ™..

RAT AIR+PAD

I prodotti chiave della nuova gamma includono R.A.T.AIR ™, una nuova versione del mouse da gioco, completamente regolabile e dotato di un sistema di alimentazione wireless all’avanguardia. R.A.T.AIR non richiede alcuna batteria per funzionare, ma sarà invece ricaricabile tramite la superficie di gioco, ad attivazione wireless, fornita insieme al mouse. Per i giocatori che preferiscono utilizzare la propria superficie di gioco, R.A.T.AIR include anche un cavo USB in dotazione, che converte istantaneamente R.A.T. in un mouse cablato.

STRIKE 4

La tastiera da gioco S.T.R.I.K.E.4 è dotata di cornice in alluminio e illuminazione RGB, mentre l’headset da gioco F.R.E.Q.4, utilizza driver al neodimio da 40 mm  e un telaio placcato in metallo. Ulteriori dettagli sui nuovi prodotti nella gamma dovrebbero essere annunciati a breve.

FREQ 4

“Non potremmo essere più entusiasti di iniziare il 2018 annunciando il ritorno di Mad Catz nell’arena videoludica globale. Mad Catz è stata una presenza fissa nel mondo gaming per quasi tre decenni e crediamo fermamente che i prossimi giorni possano essere i migliori “, ha dichiarato Selena Chang, direttrice delle vendite e delle operazioni di Mad Catz Global Limited. “Ascoltando i giocatori di tutto il mondo, abbiamo in programma di forgiare ancora una volta un percorso di innovazione nella comunità dell’hardware di gioco e stiamo già lavorando alla distribuzione di prodotti che riteniamo possano migliorare le capacità dei giocatori e rendere giustizia al nome di Mad Catz. Non vediamo l’ora di svelare qualcosa di più al CES 2018 e nei mesi a venire. ”

Mad Catz Global Limited mostrerà nuovi prodotti nella gamma solo su invito al CES 2018, che si terrà a Las Vegas, in Nevada, dal 9 al 12 gennaio 2018.

Ulteriori informazioni disponibili qui.

[embedyt] https://www.youtube.com/watch?v=sT16OEDpqeg[/embedyt]

In occasione delle festività natalizie VPRO ha voluto stupire i gamer di tutto il mondo presentando due nuovissime tastiere meccaniche illuminate con design Rapoo, proponendole in combinato con il mouse  laser V310 e le cuffie VH600.

V700RGB Alloy – Tastiera meccanica illuminata RGB per gaming

La tastiera V700RGB Alloy è la nuova tastiera gaming di Rapoo progettata appositamente per i gamer di fascia alta, con caratteristiche tecniche di alto livello e un nuovo robusto design illuminato RGB.

Tutti i tasti della V700RGB Alloy sono programmabili nella modalità gioco, compresi tasti singoli, combinazione e macro, offrendo un notevole vantaggio competitivo. In più il non-conflict di Rapoo per tutti i 108 tasti, consente di premere qualsiasi sequenza di tasti contemporaneamente, assicurando che ogni comando sia registrato ed eseguito con precisione e rapidità. I moderni switch (progettati per più di 60 milioni di operazioni) hanno una corsa di 2 mm e un punto di contatto di 60 g garantendo un tempo di reazione rapido anche durante le sessioni di gioco più intense.

La memoria on-board interna assicura che le singole impostazioni siano memorizzate direttamente sulla tastiera, così da non doverle reimpostare se si cambia PC.

La retro-illuminazione multicolore RGB in 16 milioni di colori può essere impostata con vari effetti, come la modalità APM (Actions per Minute). Il design è ulteriormente esaltato dalla finitura in lega di alluminio della superficie, che aggiunge il tocco finale, sia in termini di aspetto che di sensazione di robustezza.

La tastiera V700RGB Alloy

V700S Alloy – Tastiera gaming meccanica illuminata

La tastiera meccanica V700S è la sorella minore della V700RGB Alloy. Anch’essa offre le principali caratteristiche della maggiore, ma si differenzia nel sistema di illuminazione. La V700S Alloy regala una retroilluminazione a LED standard con 12 modalità di illuminazione e  3 livelli di frequenza e luminosità tra cui scegliere.

La tastiera V700S

V310 Mouse Gaming Laser

Dotato di un sensore laser 8200 DPI all’avanguardia, il chip di gioco V-Power3 e molti altri perfezionamenti tecnici, il V310 è un mouse per il gaming specificamente realizzato per il gioco competitivo.

Il V310 racchiude un’enorme quantità di energia sotto l’armatura grazie al sensore gaming VPRO da 8200 DPI combinato con il Chip Gaming V-Power3 con core processor ARM a 32 bit.

Insieme al sensore da 10.8 megapixel e alla frequenza di polling USB 1000 Hz, il sensore laser VPRO offre altissima precisione, trasmettendo anche i movimenti più veloci del mouse con accelerazione fino a 30 G e velocità fino a 150 ips (3,8 m / s). Il V310 è dotato di un sistema di illuminazione a LED multicolore intelligente con 16 milioni di colori più una gamma di diversi effetti di luce tra cui scegliere.

Il mouse V310

VH600 Gaming Virtual 7.1 Channel Headset

Queste cuffie offrono la semplicità, la comodità e un’esperienza audio surround virtuale, con un suono più preciso e naturale.

Con il design over-ear e l’archetto regolabile, le cuffie VH600 sono molto comode da indossare anche per tempi lunghi e permettono di concentrarsi sul gioco grazie alla capacità di isolamento acustico di cui dispongono.

Il doppio microfono integrato garantisce la riduzione del rumore (noise-cancelling)  e offre una trasmissione chiara senza ritardi anche per chiamate vocali. Sono presenti due unità di vibrazione intelligenti integrate per mantenere i giocatori all’erta senza distrarsi. Il telecomando multifunzione con 4 pulsanti consente la personalizzazione in base alle preferenze di ascolto individuali. Inoltre sono dotate anche di un sistema di illuminazione multicolore LED.

VH600 Gaming Virtual 7.1 Channel Headset

 

Giocare è un fatto serio, e Razer lo sa bene. Ecco a voi Razer BlackWidow Tournament Edition V2.

 

 

Quando si cerca una tastiera, i fatttori di cui tenere conto sono molti e la vastissima scelta che il mercato propone non facilita certamente le cose. Spesso ci troviamo davanti a periferiche vendute e spacciate da “gaming” solo per la presenza di alcune caratteristiche estetiche particolari (forme, rgb etc.). Esistono poi alcuni brand specializzati esclusivamente nella creazione di materiale pensato e progettato esclusivamente per i gamers, e Razer è uno di questi. La tastiera Razer BlackWidow Tournament Edition V2 è forse la più corretta espressione di quanto detto sopra.

Confezione ed estetica

La tastiera ci arriva in un accattivante imballo in puro stile Razer, la finitura è opaca e i colori sono sempre verde e nero. Sul frontale troviamo un’immagine della tastiera con finitura lucida. Sul retro abbiamo alcune specifiche tecniche in particolare per quanto riguarda gli switch. Aprendo la confezione ci troveremo davanti alla tastiera ben imballata, sul lato basso è presente il poggia polsi ergonomico e il cavo usb in tessuto anti intreccio.

La tastiera si presenta compatta e il feed dei materiali è ottimo. La BlackWidow è una tastiera costruita pensando al gamer da tornei che ama portarsi le proprie periferiche. La costruzione è infatti solida e priva di qualsivoglia scricchiolio, il peso è leggermente elevato. Ovviamente la portabilità è tutto per una tastiera del genere, motivo che spiega l’assenza del tastierino numerico a lato. IL corpo della tastiera è piuttosto spesso e contribuisce a regalare unfeedback di solidità generale.

 

 

 

Una volta connessa la BlackWidow al PC, entra in funzione il sistema di illuminazione rgb, accattivante e completamente personalizzabile tramite il software di casa Razer Synapse.

 

Caratteristiche tecniche e performance

La Razer BlackWIdow Tournament Edition V2 ha in mente solo una cosa, gaming avanzato e con pochi compromessi. A bordo troviamo gli “yellow switch” di Razer, nuova proposta uscita proprio con la serie BlackWidow V2. Sono degli switch lineari, totalmente privi di click e anche piuttosto silenziosi. Il punto di attuazione è davvero bassissimo e risulta a soli 1.2mm, quasi il 40% più rapidi degli altri switch meccanici da gioco.

La velocità è davvero eccellente e il feed dei tasti permette un controllo quasi perfetto sia in gioco che in battitura. Come per gli altri switch di casa Razer, la garanzia si attesta sulle 80 milioni di battiture. Il sistema ITT (Istant Trigger Technology), garantisce una velocità e una reattività elevastissima. La tastiera è incredibilmente stabile e ferma sul posto, il peso e l’egregia distribuzione dei grip, mantengono la BlackWidow Tournament Edition V2 al suo posto, anche nelle sessioni più concitate.

 

 

 

Particolarmente comodo il morbido poggia polsi ergonomico che aiuta a rilassare le braccia e mantenere più controllo.

 

 

 

Conclusioni

 

In definitiva ci troviamo davanti a una tastiera priva di fronzoli e non cede spazio ai compromessi. L’ottima portabilità, unita a una resistenza da tank ne fanno uno strumento preziosi per i gamers giramondo a caccia di tornei. La reattività è eccellente e, sia in gioco che in battitura, rimarremo sempre stupiti dalla qualità e velocità che la BlackWidow TE V2 sa offrire. L’estetica minimalista e il sistema Chroma a 16,8 milioni di colori completano il quadro di un prodotto fatto e pensato per i videogiocatori .

  

Klim ci dice la sua in quanto a tastiere con Chroma, una tastiera a membrana economica e pensata per i videogiocatori.

L’associazione tastiera a membrana e gaming, non viene sempre vista di buon occhio, spesso le componenti meccaniche offrono migliori prestazioni e affidabilità. KLIM la pensa diversamente e propone al pubblico la CHROMA, una tastiera a membrana con colorazione RGB che strizza l’occhio ai “gamer on a budget”.

Packaging

La KLIM Chroma ci arriverà in una confezione priva di fronzoli e piuttosto semplice. Sul frontale avremo una bella immagine della periferica, mentre sul retro troveremo alcune specifiche. All’interno ci sono solo la tastiera imballata e le istruzioni, un po scarno il contenuto ma, visto il prezzo, va benissimo così.

 

Costruzione e caratteristiche

La tastiera è ben costruita e solida, le plastiche sono di media qualità ma esenti da cedimenti e scricchiolii di qualunque tipo. Per la KLIM Chroma i liquidi rovesciati non sono un problema (qualcuno ha detto tazza di caffè rovesciata dal cavo cuffie??), lo si intuisce dai fori nella parte inferiore che consentono ai liquidi di scivolare via dalla membrana senza causare alcun danno. All’accensione ci troviamo davanti alla illuminazione RGB a 4 colori, non personalizzabile ma comunque di pregio. I colori sono ben distribuiti e l’illuminazione è uniforme su tutti i tasti. Sul retro della tastiera troveremo uno switch che ci consentirà di spengere o accendere la retroilluminazione.

é presente il tastierino numerico, grandi assenti sono invece i tasti funzione ormai implementati in tutti le tastiere ed estremamente utili. Sopra il tastierino numerico sono collocati tre led che indicano lo stato del BLOC num e caps lock.

I tasti sono garantiti fino a ben 20.000.000 di battiture, KLIM ha grande fiducia nella resistenza delle sue periferiche e, per quanto abbiamo visto, ce l’abbiamo anche noi!

Come si comporta in (e fuori) game?

Secondo KLIM la Chroma è una delle migliori tastiere a membrana presenti sul mercato. è vero? Crediamo di si.

 

La rispsota di soli 2Ms e l’ottima funziona anti-ghosting ne fanno una tastiera davvero affidabile e in grado di competere con le tastiere meccaniche di fascia più bassa. In gioco non abbiamo avuto problemi di alcun tipo, con qualche piccola eccezione nei titoli FPS più frenetici. Le difficoltà in gioco sono, più che altro, una questione di abitudine. Il feeling fra tastiere meccaniche e a membrana e talmente vasto, da causare veri e proprio spaesamento in primo momento.

 

Ovviamente non avremo la possibilità di creare dei set appositi per determinati giochi (ad esempio MOBA) e altre funzioni “professionali”, il vero obiettivo di prodotti come la Chroma, è quello di fornire strumenti adeguati e performanti proposti a prezzi estremamente vantaggiosi.

Anche durante la normale battitura di testo, grazie all’ottimo feeling dei tasti, non abbiamo riscontrato alcun problema, battendo velocemente e con precisione.

Conclusioni e prezzo

La Chroma è davvero un’ottima tastiera che fa dell’affidabilità e della rapidità i suoi veri punti di forza, KLIM rinuncia a tutti i fronzoli (talvolta eccessivi) e ci propone una periferica solida, pratica e ottima nelle sessioni di gioco come nell’utilizzo di tutti i giorni. Il look è semplice e al tempo stesso accattivante, grazie anche alla illuminazione RGB a quattro colori. Peccato per l’assenza dei tasti funzione, avrebbero completato una tastiera ottima e in grado di rivaleggiare per davvero con alcune tastiere meccaniche.

 

 

SI d’accordo, ma tutto questo a che prezzo? Tenetevi forte, la KLIM Chroma è in vendita al prezzo di soli 24 euro!

potrete acquistare la Tastiera a questo link.

 

La Novatouch tastiera innovativa e compatta senza compromessi che unisce la velocità del meccanico con la silenziosità della membrana, il sistema Hybrid Capacitive switch CHERRY MX compatible stem.

Anche questa volta Cooler Master non si smentisce la sua NovaTouch TKL (tenkeyless) è gia un passo avanti alle altre tastiere, con tanti pregi ma non senza qualche difetto. Parliamo di una tastiera innovativa da tutti i punti di vista, l’unione di velocità e silenziosità la combo perfetta per gaming e scrittura.  Un difetto che si potrebbe attribuire è la mancanza della retroilluminazione, ciò nonostante cambierà la vostra vita da gamer dandovi un vantaggio non indifferente.

n2

La tastiera risulta molto compatta, favorita dalla mancanza del tastierino numerico, il peso di 895. A prima vista sembrerebbe una tastiera normale, ma cela importanti novità. Come nella precedente la CM Storm QuickFire TK i tasti funzione sono integrati nella riga dei tasti “F”, azionabili dal tasto fn posto a destra del tasto Windows. Sulla scia dell sorella minore si ritrova la possibilità di bloccare i tasti funzione premendo Fn  F9, in modo da avere sempre a disposizioni le varie funzioni della tastiera.

Come si vede dall’immagine il cavo della tastiera è rimovibile, disponi di un attacco micro usb- usb 2.0 dorati e presenta i connettori placcati oro. Inoltre il connettore micro usb ha una forma curvata così da occupare meno spazio.

Nella confezione vengono forniti anche degli o-ring per attutire ancora di più il rumore prodotto dai tasti.

n3I tasti di questa tastiera e questa tecnologia viene comunemente detta “purple” e come si può intuire sono personalizzabili poiché hanno lo stesso attacco a croce dei Cherry MX.

Specifiche tecniche

La vera peculiarità del prodotto è la fusione dei sistemi attualmente in uso sulle tastiere in commercio. Praticamente è stato preso il meglio dei due sistemi, cioè della parte meccanica è stato mantenuto il ritorno a molla cosi da permettere velocità e resistenza nel tempo, mentre è stato utilizzato il sistema a membrana per sfruttarne la precisione. Il risultato è che il tasto non dovendo arrivare fino in fondo, è più silenzioso e veloce dando all’utilizzatore un feedback impressionante.

n6Andando a Analizzare le prestazioni, che sono quelle che interessano in-game la tastiera offra un tempo di risposta di 5-9 ms applicando una pressione minima di appena 45g e con una corsa di 4mm su tutta la tastiera, ciò permette di avere una risposta rapida e minore affaticamento nelle sessioni più lunghe.