L’ultima stagione del secondo anno di Rainbow Six Siege è ormai alle porte, pertanto eccovi tutti i dettagli sui due nuovi operatori dal Marocco che si uniranno al team con Operazione Wind Bastion!

Eccoci a parlare nel dettaglio dei due nuovi operatori che entreranno a far parte di Rainbow Six Siege con la quarta stagione del secondo anno. Qui di seguito trovate tutti i dettagli su abilità, armi ed equipaggiamento di questi operatori provenienti dal Marocco che promettono di aggiungere numerose novità al titolo!

Iniziamo parlando della nuova operatrice d’attacco: Nomad. Si tratta di un’attaccante dotata di due punti velocità e due armatura dotata di un AK-74M (44 danno, 650 rateo, 40 colpi) e di un ARX200 (47 danno, 750 rateo, 20 colpi) come armi principali, mentre come arma secondaria avrà solamente una pistola .44 Mag Semi-Auto (74 danno e 7 colpi) fornita di un piccolo mirino telescopico; infine come equipaggiamento tattico sarà provvista di granate stordenti e cariche da irruzione. Il suo gadget speciale (“Airjab“) sarà costituito da un lanciagranate montato sul lato sinistro della sua arma principale in grado di sparare un massimo di tre cariche adesive. Queste fungeranno da vere e proprie trappole di prossimità nei confronti dei difensori, infatti in caso di detonazione queste sbalzeranno all’indietro l’operatore di difesa (eventualmente anche sfondando pareti non rinforzate dietro di lui) facendolo cadere al suolo e da qui dovra rialzarsi con una nuova animazione che lo renderà vulnerabile agli avversari per circa due secondi. Da notare che se una di queste cariche dovesse scattare contro Clash farà si che quest’ultima passi dallo scudo all’arma secondaria fino a quando non sarà nuovamente in piedi, inoltre le sue cariche potranno essere contrastate con Jaeger. Nomad dunque aggiungerà importantissime novità per gli attaccanti che in questo modo potranno difendersi in maniera più efficace dai Roamer (la posizione delle cariche non sarà visibile, pertanto in caso di attivazione riceverà come unica “notifica” il punteggio della loro attivazione) o sfruttare queste trappole in situazioni più tattiche.

Passando invece a parlare di Kaid ci troveremo di fronte ad un operatore difensivo dotato di tre punti armatura ed uno velocità; come armi a principali avrà un smg AUG A3 (27 danno, 700 rateo, 31 colpi) ed un fucile a pompa TCSG12 (84 danno, semi automatico, 10 colpi), come secondaria la stessa pistola di Nomad e come equipaggiamento tattico delle granate ad impatto e probabilmente filo spinato o uno scudo mobile. I suoi gadget speciali, chiamati “Electroclaws“, saranno tre piccoli dispositivi adesivi e lanciabili su qualsiasi superficie. Una volta lanciate attiveranno dopo qualche attimo (non abbastanza da contrastare Hibana o Thermite) una scarica elettrica attiva su una piccolissima area d’azione e tutti gli oggetti metallici coinvolti (scudi, pareti rinforzate, botole rinforzate e filo spinato) saranno elettrificati. In questo modo, oltre a creare finalmente una protezione per le botole, si potrà anche efficacemente elettrificare il filo spinato (mentre le batterie di bandit erano troppo facilmente identificabili in esso). Questi gadget potranno ovviamente essere distrutti da Tatcher (che diventa ormai indispensabile nel team d’assalto), ma con molta difficoltà eliminabili sfruttando il lanciafiamme di Maverick considerando che possono essere piazzate ovunque e che hanno più o meno la dimensione delle mine a concussione di Ela.

Fateci sapere nei commenti cosa ne pensate di questi nuovi operatori e vi ricordiamo che la nuova stagione Wind Bastion verrà introdotta con buona probabilità nella prima settimana di dicembre.

TOM CLANCY’S RAINBOW SIX® SIEGE ANNUNCIA I PRIMI DETTAGLI DELLA STAGIONE 4: OPERATION WIND BASTION

Oggi Ubisoft ha svelato i primi dettagli di “Operation Wind Bastion” che introdurrà due nuovi Operatori, un Attaccante e un Difensore, provenienti dal Marocco. Operation Wind Bastion includerà anche una nuova mappa, Fortress, la prima mappa a essere fortemente associata a un Operatore.

Fortress: una struttura di addestramento militare situata nella catena montuosa dell’Atlante, offre ai giocatori l’incredibile opportunità di mettere alla prova le loro abilità all’interno di una splendida Kasbah dall’architettura iconica, tipica della regione meridionale del Marocco. La mappa sarà composta da due aree distinguibili che offrono una varietà di spazi aperti, nascondigli e punti di avvistamento per gli scontri a corto e lungo raggio.

Tutti i restanti dettagli della Stagione 4 dell’Anno 3 di Tom Clancy’s Rainbow Six Siege saranno annunciati il 18 novembre, durante le Finali della Pro League, che si terranno in Brasile, a Rio de Janeiro.

Alleati e combatti con Order & Havoc nella quarta stagione di For Honor dal 14 Novembre.

MILANO, 2 novembre 2017 — Ubisoft annuncia che la Stagione quattro di For Honor, Order & Havoc, sarà lanciata contemporaneamente su tutte le piattaforme dal 14 novembre con una vasta gamma di nuovi contenuti, tra cui la nuova modalità Tribute 4v4, due eroi aggiuntivi, due mappe extra oltre a nuovi oggetti per la personalizzazione e alcuni aggiornamenti del gameplay. In vista del lancio della nuova stagione, For Honor offrirà un Weekend gratuito dal 9 al 12 novembre su tutte le piattaforme, in cui sarà possibile provare tutti i contenuti della Stagione tre.

Nuove modalità Tribute e Ranked Dominion
La modalità Tribute introduce un nuovo modo di giocare, in cui lavoro di squadra e comunicazione sono davvero fondamentali. In questa nuova modalità basata su obiettivi, i giocatori combattono per il controllo di tre Offerte sparse per l’intera mappa. Per assicurarsi la vittoria, devono riportarle nei Templi della propria squadra. Alla presentazione di un’Offerta, ciascun Tempio garantisce all’intera squadra un buff unico, forzando i giocatori a effettuare scelte strategiche su dove posizionare le proprie Offerte. Oltre a questa nuova modalità, l’esperienza competitiva di For Honor continuerà a espandersi con l’introduzione della modalità Ranked Dominion nel corso della stagione, che consentirà ai giocatori di allearsi con gli amici e competere online per la gloria e alcune ricche ricompense di gioco.

Nuove mappe e nuovi eroi
Saranno disponibili anche due nuove mappe, Market Town e The Gauntlet. E con l’aggiunta di due nuovi e pericolosi guerrieri, ogni fazione ora vanterà un gruppo di sei eroi diversi:
Aramusha (Samurai ibrido) – L’Aramusha impugna due katana, che usa sia per attaccare che per difendersi. Muovendosi abilmente sul campo di battaglia, è in grado di evitare i colpi e attaccare molto rapidamente. L’Aramusha sfrutta gli errori dei propri avversari, punendoli con una sequenza illimitata di attacchi rapidi in ogni direzione.
Sciamano (Vichingo assassino) – Dotati di un’accetta e un pugnale, gli Sciamani utilizzano queste due armi molto diverse tra loro con una precisione davvero rapida e letale. Sono guerrieri feroci e aggressivi, ancora più potenti quando partono all’attacco. Balzando sui loro avversari come bestie selvagge, gli Sciamani diventano ancora più letali, quando le loro vittime sanguinano sul campo di battaglia.

Come nelle stagioni precedenti, i nuovi eroi saranno subito disponibili gratuitamente per i possessori del Season Pass dal 14 novembre, mentre gli altri giocatori potranno sbloccarli dal 21 novembre per 15.000 pezzi d’acciaio. La Stagione quattro introdurrà anche nuove armi e oggetti per la personalizzazione di tutti gli eroi, oltre a vari aggiornamenti del gameplay. Per l’elenco completo delle novità e degli aggiornamenti, visitare: www.forhonorgame.com/season4.

Weekend gratuito
Disponibile su tutte le piattaforme, i giocatori avranno accesso a tutti i contenuti del gioco per l’intera durata del weekend gratuito, tra cui cinque intense modalità multigiocatore, una campagna giocabile da soli o con un amico in modalità cooperativa online, oltre all’intero gruppo di eroi unici, che sono stati aggiornati nel corso degli ultimi nove mesi. Il pre-caricamento sarà disponibile dal 7 novembre su PlayStation®4 e Uplay PC. Chi deciderà di continuare a giocare a For Honor, potrà acquistare la versione digitale del gioco con sconti fino al 60% su tutte le piattaforme. Inoltre, chi acquisterà For Honor durante il Weekend gratuito potrà conservare tutti i progressi ottenuti.
Visita forhonorgame.com/freeweekend per registrarti, avviare il pre-caricamento del gioco e ottenere maggiori informazioni sul Weekend gratuito.

Chi desidera scoprire in anteprima i contenuti inclusi nella Stagione quattro, può seguire la diretta del For Honor Season Four Live Stream Reveal su twitch.tv/forhonorgame dalle 19:00 dell’11 novembre. L’evento live includerà anche la finale della Stagione tre competitiva, in cui i vincitori delle qualificazioni del Season Three Team Invitational si riuniranno per competere in un torneo Dominio 4v4, determinando così la squadra più letale al mondo.

In linea con l’impegno del team di sviluppo di migliorare costantemente il gioco, For Honor continuerà a espandersi attraverso nuovi aggiornamenti, tra cui l’implementazione dei server dedicati.