Ritorniamo ancora una volta a parlare dei titoli gratuiti offerti con il Playstation Plus, questa volta per questo afoso Agosto 2018.

Sony fino ad oggi ha mantenuto la sua promessa di offrire titoli di maggior rilievo a seguito dell’aumento di costo del PlayStation Plus, e questo mese in arrivo non sarà da meno. Il primo dei titoli offerto per PS4 sarà Mafia III, un titolo da molti considerato ripetitivo ma con molti punti di forza, come abbiamo già avuto modo di analizzare nella recensione del gioco principale e di tutte le sue espansioni pubblicate (“Faster, Baby!“, “Faccende in sospeso“, e “Segno dei Tempi“). Ambientato a fine anni 60 in una New Orleans inventata, ci troveremo ad impersonare Lincoln Clay, un reduce della guerra nel Vietnam, in una storia di potere mafioso e vendetta.

Come secondo titolo per PS4 ritroviamo l’interessante survival horror multigiocatore “Dead By Daylight”, un gioco che vi permetterà di impersonare un killer oppure un sopravvissuto in un match 1 vs 4. Lo scopo dei sopravvissuti sarà quello di fuggire dalla mappa (creata proceduralmente) attivando 5 generatori e al contempo evitare di essere sterminati dal killer; con numerosi killer e sopravvissuti tra cui scegliere, ciascuno con le sue esclusive abilità, il divertimento con i vostri amici sarà assicurato!

In aggiunta a questi due titoli troviamo un titolo della serie Playlink ed un gioco per PlayStation VR. Il primo sarà Sapere è Potere, un divertente titolo basato su quiz ed il sabotaggio dei vostri amici o parenti, giocabile interamente utilizzando i vostri smartphone come controller (se volete saperne di più potete trovare la nostra recensione a questo link).

Mentre il titolo per VR sarà Here They Lie, un horror psicologico dalle ambientazioni Dark ed imprevedibili, ricco di misteri da svelare ed oscure creature da cui fuggire…

Qui di seguito trovate la lista completa dei titoli, inclusi quelli per PS3 e Playstation Vita:

  • Mafia III (PS4)
  • Dead by Daylight (PS4)
  • Sapere è potere (PlayLink)
  • Here They Lie (PS VR richiesto)
  • Bound by Flame (PS3)
  • Serious Sam 3: BFE (PS3)
  • Draw Slasher (PS Vita)
  • Space Hulk (PS Vita)

Questo mese ce ne sarà davvero per tutti i gusti! Vi ricordiamo che tutti questi titoli saranno scaricabili gratuitamente per i membri Plus a partire dal 7 Agosto. Voi che ne pensate di questo fantastico mese?

Anche questo mese Sony ha deciso di offrire ottimi giochi con l’abbonamento al Playstation Plus, e di questo uno spicca in particolare.

Sono appena stati annunciati i nuovi giochi inclusi gratuitamente con l’abbonamento al Playstation Plus di Sony per il mese di Aprile 2018. Il primo di questi giochi ci porterà in un universo post apocalittico in cui le auto, banditi  ed ampie aree desertiche dominano lo scenario: Mad Max. In questo interessante titolo RPG open world prodotto da Avalanche Studios (gli stessi sviluppatori dei vari titoli di Batman, ed infatti ciò si nota soprattutto nel combat system) potremo costruire la nostra personale auto da guerra post-apocalisse recuperando materiali in giro per il mondo.

Il secondo titolo offerto per PS4 sarà Trackmania Turbo, un simpatico simulatore di guida prodotto da Ubisoft in perfetto stile “Hot Weels” con velocità estreme, giri della morte e persino la possibilità di costruire i nostri personali “percorsi assurdi”. Inoltre ricordiamo che questo titolo supporta il PS VR, per cui anche i possessori del visore Sony potranno godersi una piccola chicca aggiuntiva.

Riassumendo, ed includendo i giochi per le altre piattaforme Sony, i titoli offerti con il PS Plus saranno:

Mad Max (PS4)
Trackmania Turbo (PS4)
In Space We Brawl (PS3)
Toy Home (PS3)
99 VIDAS (PS Vita)
Q*Bert Rebooted (PS3/PS4/PS Vita)

Questi titoli saranno disponibili e scaricabili a partire dal 3 aprile. Voi cosa ne pensate dei titoli offerti questo mese?

Il 2017 si è concluso con una serie di ottimi giochi forniti gratuitamente con il Plus, ed anche questo 2018 ha inizio con un’offerta fantastica!

Per questo Gennaio 2018 ci saranno ben 4 titoli offerti gratuitamente con il PlayStation Plus per Ps4 (incluso l’ormai ricorrente “Dimmi chi Sei!”). Il primo di questi titoli sarà Deus Ex Mankind Divided (seguito di Deus Ex Human Revolution), il quale ci porterà nei panni di Adam Jensen in un mondo in cui il potenziamento bionico di ogni parte del corpo è sfruttato in ogni ambito; ma si è arrivati ad un punto di rottura tra le persone “normali” ed i cosiddetti “potenziati” e noi prenderemo parte all’instaurarsi di questa guerra nella stupenda città di Praga.

Il secondo titolo offerto sarà Batman: The Telltale Series, titolo unico nel suo genere e prodotto dai ragazzi di Telltale Games, i quali hanno sviluppato anche titoli simili ed appartenenti ad altri universi come “The Walking Dead” e “Borderlands”. Dovremo sconfiggere nuovamente il crimine nei panni del cavaliere oscuro attraverso una fantastica narrazione e momenti investigativi; il tutto totalmente variabile grazie alle numerose scelte che ci verranno poste.

L’ultimo titolo offerto è Starblood Arena, gioco per i possessori di PS VR e che ci porterà in un mondo di battaglie tra pod spaziali in arene per guadagnare fama e prestigio intergalattico. Potremo prendere parte a battaglie con un massimo di quattro giocatori in totale in deathmatch o persino in una modalità cooperativa, il tutto con una simpatica grafica in stile cell-shading (e che per certi versi ricorda moltissimo Borderlands).

Riassumendo questa è la proposta da Sony per l’abbonamento Plus di Gennaio 2018:

  • Deus Ex: Mankind Divided (PS4)
  • Batman: The Telltale Series (PS4)
  • StarBlood Arena (PS Plus bonus – PS VR richiesto)
  • That’s You! (PS Plus bonus – PlayLink)
  • Sacred 3 (PS3)
  • Book of Unwritten Tales 2 (PS3)
  • Psycho-Pass: Mandatory Happiness (PS Vita)
  • Uncanny Valley (PS Vita & PS4)

Sarà possibile scaricare questi giochi a partire dal 2 Gennaio. Cosa ne pensate dei titoli offerti in questo mese?

La settima stagione de “Il Trono di Spade” è ormai cominciata, per questo motivo abbiamo deciso di recensire il gioco targato Telltale, vero e proprio spin-off della serie.

(Parlare di questo gioco senza fare spoiler è molto difficile, ma noi ci proveremo ugualmente…)

Chi, cosa, quando

Il gioco, articolato in sei episodi, segue le vicende di diversi membri di Casa Forrester, vassalli di Casa Glover e dunque di Casa Stark, Signori di Ironrath e protettori della più grande foresta di legno-ferro di Westeros. Le loro vicissitudini cominciano immediatamente dopo “Le Nozze Rosse” e la conseguente caduta dei loro protettori.  I Forrester dovranno quindi farsi strada attraverso intrighi, tradimenti, orrore e guerra cercando di sopravvivere al caos che consuma i Sette Regni. A peggiorare la situazione ci sarà l’arrivo ad Ironrath di Ramsey Bolton e dei Whitehill, vassalli dei Bolton e rivali di Casa Forrester nel commercio di legno-ferro. Per premiare Casa Withehill dei servigi resi (o piuttosto per punire i Forrester per la loro fedeltà a Casa Stark) i Bolton hanno concesso loro Ironrath e con esso la foresta di legno-ferro mentre i Forrester sono stati costretti a servirli…

Stemma di Casa Forrester. Il loro motto è “Iron from Ice”

Come

Sul gameplay c’è veramente poco da dire, in quanto è veramente molto semplice: come per tutti i giochi targati Telltale, la storia è divisa in più episodi (in questo caso sei) mentre le meccaniche di gioco si basano sui quick-time event e scelte di dialogo. Come sempre le scelte del giocatore influenzeranno il proseguimento della storia (anche se su questo punto torneremo più avanti).  La grafica è quella “cartoonosa” caratteristica dei Telltale Games, e come al solito le animazioni appaiono un po’ legnose (quelle facciali sono le meno convincenti).

Ironrath, sede di Casa Forrester

In breve

Arriviamo dunque a ciò che di negativo e positivo è emerso durante la nostra esperienza di gioco.

Iniziamo con gli aspetti negativi :

  • Innanzitutto abbiamo riscontrato la mancata localizzazione in italiano del gioco, non un grosso problema ma comunque un ostacolo per chi l’Inglese non lo mastica troppo bene e visto il seguito che sia la serie tv sia i libri hanno in tutto il mondo, ci saremmo aspettati  che il gioco venisse quantomeno sottotitolato in altre lingue.
  • L’aspetto grafico, sebbene nel complesso risulti piacevole, presenta animazioni un po’ troppo legnose e animazioni facciali non convincenti.
  • Ed arriviamo a quello che è forse il tasto più dolente di tutti. Come le nostre scelte realmente influenzano lo svolgimento della trama. È abbastanza complicato, effettivamente le nostre scelte hanno un grosso impatto sul singolo episodio, ma i “passaggi” che collegano tra loro gli episodi (tra cui il finale di stagione) non vengono in alcun modo influenzati (insomma sono dei “punti fissi nel tempo” degni della miglior tradizione whoviana). In parole povere, i punti salienti della trama sono scriptati e non influenzabili dalle nostre scelte, rendendo quest’ultime pressoché inutili.
  • Finale aperto che presuppone un seguito. Questo solitamente dovrebbe essere un punto a favore… peccato che siano ormai quasi tre anni che la stagione 2 si fa attendere.
Ramsey Bolton e Lord Whitehill

 

Vediamo ora ciò che di positivo abbiamo riscontrato:

  • È un gioco ufficiale, la storia è quindi “canonica” rispetto la serie tv. Gli appassionati non possono quindi perdersela.
  • Trama estremamente coinvolgente. Probabilmente a suon di “ancora 5 minuti” finirete per spenderci su diverse ore di fila.
  • Colonna sonora veramente bella, del resto è un gioco Got ufficiale e non ci si aspettava qualcosa di meno rispetto le musiche della serie principale.
Jon Snow e Garred Tuttle scrutano l’orizzonte in attesa della Stagione 2

Per concludere possiamo dunque sostenere che Got- A Telltale Games Series Season 1, più che un vero e proprio gioco, è una serie animata interattiva spin-off di Got, dunque imperdibile per gli appassionati della serie (o dei libri) ma potrebbe rappresentare invece una delusione per chi cerca di un “gioco” nel senso stretto del termine. Quindi se avete tempo a disposizione e siete cultori di Got vi consigliamo di non farvelo sfuggire.

Konami pubblicherà PES 2018, il 14 settembre 2017. Il Publisher è certo che questa nuova edizione raggiungerà nuove vette di eccellenza e svela i primi dettagli sulle migliorie introdotte in questa saga calcistica.

Konami ha svelato importanti novità apportate alla sua serie calcistica, pur partendo dalle fondamenta delle ultime edizioni. Con il claim di PES 2018 “Dove nascono le leggende”, la nuova versione punta ad essere molto competitiva grazie a nuove caratteristiche, opzioni, modalità ed una esperienza di gioco senza precedenti. La versione PC sarà finalmente all’altezza delle controparti console.

La giocabilità ed il controllo

Alla base di PES 2018 rimane la giocabilità. L’ultimo capitolo della serie calcistica Konami promette agli utenti di avere il pieno controllo sull’azione di gioco.  I calciatori inoltre si comporteranno, si muoveranno e reagiranno come le controparti reali. I nuovi miglioramenti sul sistema di controllo dovrebbero aggiungere maggiore fluidità al gioco.L’interfaccia utente sarà migliorata in modo da risultare molto più intuitiva.

Il controllo è tutto in un gioco di calcio. PES 2018 vuole quindi affiancare immediatezza e controllo totale. Il ritmo delle partite si avvarrà di una velocità più realistica, mentre un nuovo sistema di dribbling strategico permetterà all’utente di avere un maggior controllo nella fase di possesso, con la possibilità di una migliore protezione della sfera. Il semplice uso della levetta permetterà infatti di produrre finte per ingannare i difensori avversari. KONAMI ha implementato anche il REAL Touch +, che permetterà al giocatore di reagire al momento della ricezione del pallone, producendo un passaggio controllato in base ad altezza e velocità della palla. Sono state riviste tutte le situazioni pre-impostate, come ad esempio, il modo con cui calciare i rigori e anche una impostazione per il calcio d’inizio a un giocatore.

La grafica

Verrà migliorata anche la grafica di gioco. Il nuovo sistema REAL Capture, garantirà un’illuminazione più realistica. Inoltre sono stati ricreati  oltre 20.000 elementi per riprodurre il terreno di gioco, i tunnel degli spogliatoi e le aree circostanti di stadi come il Camp Nou e il Signal Iduna Park. Il modo caratteristico con cui i giocatori si muovono, impostano il tiro e passano la palla è stato riprodotto grazie alle sessioni di motion-capture. I movimenti base come camminare, voltarsi e la postura degli atleti sono stati ulteriormente raffinati. Ma le migliorie apportate a PES 2018 riguardano anche i modelli dei giocatori, con una attenzione maniacale che si rifletterà in ogni aspetto, inclusa la riproduzione dei tatuaggi dei giocatori.

Vecchie e nuove modalità

Saranno inoltre implementate nuove modalità di gioco. Le partite 11 contro 11 online e le sfide di myClub, saranno affiancate dalle modalità coop 2 contro 2 e 3 contro 3 con il supporto per ospiti in locale. Ci sarà anche il ritorno della “Selezione Casuale” per la partita insieme a nuove opzioni. La Master League includerà tornei pre-stagionali, un nuovo sistema dei trasferimenti, interviste pre-partita e le immagini dallo spogliatoio.

PES 2018 sarà l’edizione che porterà la serie al top della sua storia.” ha commentato Masami Saso, Presidente di Konami.  “È un titolo che pone le sue fondamenta sulle basi gettate nella fase di ripresa della serie e che fa tesoro delle richieste e suggerimenti dei nostri fan. È anche un prodotto che guarda al futuro. (…) L’inclusione della modalità PES LEAGUE in PES 2018 cancellerà ogni barriera di ingresso sia per gli affezzionati che per i nuovi arrivati. KONAMI è costantemente impegnata a far evolvere la serie PES.”

PES 2018 sarà pubblicato per PlayStation®4, Xbox One™, PlayStation®3 e Xbox360™.  Il gioco sarà anche disponibile per PC via Steam con una qualità generale pari alle controparti console. Prenotando la versione digitale FC Barcelona Special Edition, sarà possibile ricevere contenuti aggiuntivi al lancio – incluse 1,000 monete myClub e 5 Agenti che garantiranno inoltre l’inclusione di un fuoriclasse della UEFA Champions League e una leggenda del FC Barcelona alla vostra rosa.

Annunciati da Sony e Microsoft la line-up dei giochi che verranno regalati questo mese, eccoli:

ps_plus-0_cinema_1280-0Per quanto riguarda sony questo mese avremo la possibilità di scaricare: Everybody’s Gone to the Rapture e The Deadly Tower of Monsters; su PlayStation Vita arriveranno invece Letter Quest Remastered e Pumped BMX+, giocabili anch’essi su PS4 grazie al cross-buy; e infine abbiamo Costume Quest 2 e Dirt 3 per PlayStation 3. I giochi saranno disponibili dal 1° Novembre. I rumor per le uscite di questo mese avevano parlato di titoli AAA, come Watch Dogs o Sniper Elite III, noi però riteniamo che la scelta di questi giochi sia ottima e i giocatori avranno la possibilità di giocare a titoli gradevoli.

 

xbox-live-gold-etMicrosoft invece come al solito divide le uscite del mese in due. Ecco quali sono: Dall’1 al 30 novembre 2016 i
possessori della console di Xbox One potranno mettere le mani su Super Dungeon Bros, mentre dal 16 Novembre al 15 Dicembre sarà disponibile per il download Murdered: Soul Suspect. La scelta invece per xbox 360 (ricordiamo che i titoli che rientrano nel programma Xbox Live Gold, grazie alla retrocompatibilità, possono essere scaricati anche su Xbox One) The Secret of Monkey Island, il gioco sarà disponibile al download dal 1 al 15 Novembre. Mentre nella seconda metà del mese, quindi dal 16 al 30 Novembre si potrà scaricare gratuitamente L’espansione stand alone di Far Cry, Far Cry 3: Blood Dragon.

Questo mese possiamo ritenerci soddisfatti della line up scelta da Sony e Microsoft con diversi giochi interessanti. Peccato per la mancanza da un po’ di tempo di titoli AAA per entrambe le console, speriamo che Dicembre possa dare qualche soddisfazione in più. Fateci sapere cosa ne pensate nei commenti, se siete contenti delle scelte fatte o avreste preferito altri titoli.