Grazie ad HP abbiamo potuto provare uno dei pc desktop della serie omen, ovvero l’Omen 900 X. Ed ecco cosa ne pensiamo.

Omen è la serie di hp espressamente dedicata al gaming con una serie di device dedicati. Abbiamo avuto tra le mani un piccolo ma pesante (28kg) gioiello di tecnologia, un assemblato come pochi in quanto a scelta dei componenti, cura nell’assemblaggio e prestazioni. La recensione che seguirà non sarà tecnica o piena di dati tecnici: il nostro intento sarà quello di darvi un’idea di come e quanto questo gioiellino sia adatto a tutti gli appassionati di gaming.

Omen

Le principali caratteristiche tecniche del pc che abbiamo provato sono:

I7 6700k (raffreddato a liquido con sistema custom hp)

GeForce gtx 1080A

16 gb di RAM

256gb di ssd NVME

2tb di hdd

Analizziamo adesso il primo aspetto del pc: il design.

Il pc ha forma romboidale e ciò permette di avere, da una parte, un design bello ed aggressivo, dall’altra, una maggiore possibilità di dissipare il calore all’interno del pc; questo grazie al fatto che non essendo nessuno dei lati appoggiati saranno tutti e quattro liberi di far passare l’aria per la dissipazione dei componenti interni. Sulla parete troviamo quattro quadrati delimitati da dei led che possono essere personalizzati facendo cambiare colore in base alla temperatura dei componenti o dell’utilizzo o, ancora, ad effetto arcobaleno (ideale se giocate a Rainbow six… battuta squallida).

Il pc è completamente in metallo e carbonio che gli conferiscono una robustezza e una durabilità nel tempo davvero alta, oltre ad essere composito da un materiale ottimo per la gestione del calore.

Omen

Visto che fino ad adesso si è parlato spesso di dissipazione approfondiamo l’argomento.

La cpu è provvista di un raffreddamento a liquido custom di hp, Il radiatore montato è da 120 ed è fornito di un ottima qualità lamellare con una ventola che lavora bene ed in maniera molto silenziosa; infatti, anche sotto carico, le temperature non superano mai i 60/65 °C. La scheda video è la 1080 in versione reference. Stupenda ed efficiente, non abbiamo mai sentito il bench minimo rumore della ventola, che se spinta al massimo tiene la temperatura della scheda a livelli polari. Anche in sessioni prolungate.

Entriamo adesso nello specifico delle prestazioni.

Il pc così come si presenta è pronto per demolire il 2k e dare un ottima fluidità nel gaming in 4k. Questo perché, durante le nostre prove su diversi titoli, la scheda video garantiva i 60fps ad una risoluzione uguale o inferiore al 2k e 45-50fps in 4k. Le prove che abbiamo fatto sono state effettuate con TUTTI gli effetti e le impostazioni su ultra. Se poi si va ad effettuare un po’ di overclock blando sulla scheda video si guadagnano tranquillamente anche 8-10 fps, e spingendo un po’ di più sulle frequenze di memorie e gpu si può arrivare anche ad un guadagno di 10-15fps, con temperature sempre accettabili. Per la cpu il discorso è quasi identico a quello della VGA: grandi prestazioni già a frequenze standard, che migliorano notevolmente andando a fare overclock, dato che la cpu è in versione “k” quindi con il moltiplicatore sbloccato. In lavori di render o grafici, non abbiamo avuto alcun tipo di problema e i tempi di elaborazione sono sempre stati brevi con ottimi risultati. Un dettaglio che ci ha lasciati piacevolmente colpiti è di trovare su questo pc i settaggi dell’alimentazione delle componenti del pc sbloccati permettendoci di spingere un po’ di più in fase di OC.

Omen

L’omen ci mette a disposizione nella parte posteriore sei porte usb, una presa ethernet e una uscita audio. Nella parte superiore del pc troviamo due porte usb e due porte usb type C, oltre ad un lettore di schede. La scheda video ci mette a disposizione tre porte display port 1 HDMI e un DVI. Le connettività di questo pc, per l’utilizzo per il quale è stato studiato, potrebbero risultare poche, ed in effetti in alcuni momenti ci siamo trovati costretti ad utilizzare un hub per collegare tutto quello che mi serviva per fare streming ovvero:

  • pvr
  • microfono
  • cuffie (doppia alimentazione usb)
  • webcam
  • tastiera
  • mouse
  • hdd esterno

tutto ciò cercando di tenere libere le porte usb frontali per eventualmente collegare penne usb o altri device.

Una chicca di questo pc è senz altro la possibilità di aggiungere tre hdd (oltre a quello da 2tb già installato) in maniera davvero semplice e veloce. Troviamo infatti nella parte superiore del pc quattro carrelli che ci permettono di inserire ssd da 2.5″ o hdd da 3.5″ in maniera davvero rapida senza pensare a collegamenti o cable management, una feature che ha sempre caratterizzato i pc desktop hp e che ci ha fatto piacere ritrovare su questo pc.

Potete trovare la videorecensione cliccando qui: