Il nuovo gioco licenziato LEGO è giunto con l’adattamento de Gli Incredibili, ed eccoci qui, pronti ad approfondire assieme questo nuovo titolo di Tt games con la nostra recensione.

Quanti di noi sono cresciuti giocando ai mattoncini colorati?

Quanti di noi li hanno amati e tuttora alla veneranda età degli over 30 continuano a venerarli e in segreto a giocarci? In ogni caso, non crediamo d’essere gli unici ad emozionarci al sol sentire che la Tt games farà uscire un altro videogioco a tema LEGO. Non nascondiamo d’averli giocati tutti, dai primi LEGO Star Wars fino ad arrivare agli ultimi ed innovativi LEGO MARVEL Super Heroes.

La cosa piu apprezzabile di questa casa è il fatto intrascurabile che, ogni loro videogioco a tema LEGO sia un vero e proprio capolavoro sia per grandi che piccini, strizzando l’occhio al fan di vecchia data fino ad arrivare all’ultimo neofita.

In ogni caso oggi andremo a parlare del nuovissimo LEGO Gli Incredibili, per l’appunto ritornando al discorso sovra citato, qui è chiaro come la casa produttrice abbia voluto puntare ad un target più giovane, ma in ogni caso anche al fan più datato della Pixar cadrà una lacrimuccia nel vestire i panni della famiglia più INCREDIBILE che conosca.

Andiamo ora ad analizzare il game-play facilmente riconoscibile ed immediato con il quale mamma Tt ci ha abituati. Come già utilizzato nei precedenti LEGO MARVEL Super Heroes, il gioco si evolve in un vero e proprio free roaming in tempo reale dove è possibile svolgere missioni principali, secondarie e tanti minigiochi alla portata di tutti.

La componente game-play è facile, immediata e ci getta sin da subito nell’azione più sfrenata e nel divertimento più coinvolgente. Sarà possibile seguire la storia effettuando le missioni principali sbloccabili con l’ausilio di alcune secondarie, o marinare la storia per svagarsi e divertirsi all’interno dell’enorme citta, aiutando civili qua e là o semplicemente distruggendo tutto alla GTA.

Il comparto tecnico, a nostro parere, ha fatto veramente un ottimo salto di qualità, inserendo features innovative e rimodernando texture e shaders al meglio. Per farvi un piccolo esempio anche gli indumenti dei nostri protagonisti avranno texture che faranno riconoscere il materiale indossato, che sia pelle o spandex.

Quello a cui siamo davanti è un lavoro veramente interessante, nel quale risulta palese quanto gli sviluppatori abbiano voluto puntare sia sul giovane che si avvicina per la prima volta a questo fantastico mondo colorato ed innovativo, fino ad arrivare al fan di vecchia data che giocava con i primi modelli di navi spaziali nei lontani 80 – 90. Il tutto condito in salsa cooperativa in modo tale da far apprezzare il titolo non solo all’amico in casa ma a tutta la famiglia.

In conclusione, anche questa volta, Tt games ha prodotto un titolo coi controfiocchi che strizza l’occhio ai neofiti del brand ma anche ai fan più accaniti sia della pixar che del mattoncino più famoso al mondo, il tutto incentrato su una coop di squadra immediata ed immersiva che donerà ore e ore di intrattenimento sia al più grande che al più piccino.