Poco fa, attraverso un video pubblicato sul suo sito ufficialeSony ha svelato al pubblico l’interfaccia di PlayStation 5 e tutte le sue caratteristiche principali. Nel video, della durata di circa undici minuti, daremo uno sguardo al centro di controllo, alle attività, la guida ai giochi e molto altro ancora.

Manca meno di un mese al lancio ufficiale di PlayStation 5 in America e il team di Sony è entusiasta di condividere con il pubblico il suo primo sguardo all’UX della nuova console di next-generation. La nuova UX è completamente incentrata sul giocatore, per offrire un’esperienza degna della nuova generazione con un’immersione più profonda  e che possa connetterlo rapidamente a grandi giochi e un’appassionata comunità di gioco.

Sony ritiene che il tempo di ciascun giocatore sia prezioso e significativo: con questo ci rivela che tutte le nuove funzionalità offerte sono ispirate proprio a questo concetto. La nuova UX introduce diverse nuove funzionalità progettate per rendere le esperienze di gioco di ciascun giocatore più divertenti, coinvolgenti, personalizzate e social.

Interfaccia PlayStation 5

Uno degli elementi principali è il nuovo Control Center, che fornisce accesso immediato a quasi tutto ciò di cui i giocatori avranno bisogno dal sistema con un singolo click sul pulsante PlayStation, posto sul controller wireless DualSense. Il tutto senza abbandonare il gioco.

Sony ha anche aggiunto nell’interfaccia di PlayStation 5 una nuova funzionalità chiamata Attività. Questa funzione è stata progettata per permettere ai giocatori di avvicinarsi agli elementi chiave del gioco. Le attività vengono visualizzate tramite schede sullo schermo nel Centro di controllo. Esse poi permettono ai giocatori di scoprire nuove opportunità di gioco, saltare direttamente ai livelli o alle sfide che preferiscono e molto altro ancora. Alcune schede attività possono anche essere messe in modalità picture-in-picture, in modo da poterle visualizzare senza dover lasciare il gioco.

Vi ricordiamo che PlayStation 5 sarà disponibile a partire dal 12 novembre in America e dal 19 novembre nel resto del mondo, tra cui anche in Italia.