Nel mondo degli streamer la possibilità di catturare, trasmettere e registrare un’immagine del gioco al top della qualità è un’elemento da sempre ricercato, per questo oggi vogliamo parlarvi dell’Hauppage HD PVR Pro 60 pro, tra i migliori dispositivi di cattura attualmente presenti sul mercato.

Facciamo una piccola premessa per introdurre il prodotto. Che cos’è un PVR? Questi prodotti servono per registrare o permettere la registrazione di una sorgente tramite il pass through, ovvero collegando la sorgente al dispositivo e il dispositivo ad uno schermo saremo in grado (in base al modello) di registrare tutto ciò che passa attraverso il pvr. Quindi un pvr di qualità può anche essere scelto per registrare sorgenti, non per forza legate al mondo del gaming.
Hauppage HD PVR Pro 60

L’Hauppage HD PVR Pro 60 è dotato nella confezione di un cavo HDMI di 2 metri ed un cavo USB da circa 1 metro, entrambi essenziali per poter collegare il dispositivo al device da cui catturare l’immagine e per la sua alimentazione (difatti è possibile collegare il PVR direttamente al vostro PC anche per l’alimentazione, al posto di dover utilizzare una presa elettrica a parte e cavi in più); per il resto questo device mostra un design particolare ma al contempo semplice ed immediato. In questo caso troviamo subito delle migliorie rispetto al modello precedente: il cavo di collegamento al pc/alimentazione è un Type c, ciò ci permetterà un maggior flusso di dati e un conseguente aumento di qualità dell’immagine trasmessa. Importante precisare il fatto che l’HD PVR 60 può collegarsi non soltanto a PC e console di ultima generazione (PS4 ed Xbox One). Se siete a casa di un amico o avete necessità, come magari può capitare alla nostra redazione, di dover registrare una sorgente, ma non avete un pc, potete inserire una scheda di memoria SD (fino a 256GB) e registrare in modalità stand alone. In modalità standalone HDPVR Pro 60 può essere comunque connesso a una sorgente video a 4K.

Hauppage HD PVR Pro 60

Le specifiche minime per far funzionare il pvr sul nostro pc sono:

  • Processore i3, i5 o i7 (o equivalente)
  • Microsoft® Windows® 10, 8, Windows 7
  • Porta USB 3.0 o USB 2.0 port con voltaggio di .9 amps
  • Collegamento Internet solo per il primo software download
  • (per l’utilizzo opzionale del passaggio HDMI) TV HD o 4K con ingresso HDMI

Registrare l’audio della sorgente inoltre sarà molto semplice e direttamente fatto dal pvr, se invece vorrete catturare anche l’audio della chat del party su console con i vostri amici, troverete i cavi audio nella confezione e come mostrato nell’immagine potrete far sentire anche chi è con voi nel vostro video/streaming.

Hauppage HD PVR Pro 60

Si tratta dunque di uno strumento decisamente di ottima qualità, specialmente valutandone il rapporto qualità/prezzo e sicuramente necessario per chiunque voglia fare il salto di qualità per le proprie stream o video. Sono presenti sul mercato altri PVR di qualità simile a questo, ma nella maggior parte dei casi, venduti ad un prezzo maggiore, ma proprio per il lavoro che questo Hauppage HD PVR Pro 60 riesce a svolgere nel complesso ci sentiamo di consigliarvelo senza problemi; questo soprattutto considerando la sua semplicità di utilizzo ed anche la sua possibilità di interagire senza problemi sia con il software di cattura di casa Hauppauge  (anche quest’ultimo molto semplice ed intuitivo nell’utilizzo), sia tramite OBS. Il delay anche in questo caso è nullo aumentando la facilità nel sincronizzare audio e video in OBS.