“Faster, Baby!” è il primo DLC di Mafia 3, porta alcune piccole novità e soprattutto una storia molto più concentrata.

Questo contenuto si svolge a Sinclair Parish, una piccola cittadina molto vicina a New Bordeaux; la nuova area di gioco di Faster, Baby è costituita prevalentemente da aree di campagna con una piccola parte che rappresenta il vero e proprio paese.

Sinclair Parish è controllata da uno sceriffo di nome Walter “Slim” Beaumont il cui odio verso i neri è a livelli a dir poco malsani, infatti ha torturato e ucciso diverse persone. Verremo contattati dalla Voce che ci chiederà aiuto per riuscire a fermare lo sceriffo e i suoi uomini così da riportare l’ordine in città dopo averci affiancato a sua figlia Roxy Laveau. Qualcuno è riuscito a raccogliere delle prove di tutti i crimini commessi dallo sceriffo ma non è riuscito a consegnarli e pertanto starà a noi recuperarli.

In questo capitolo è forte come non mai nel titolo il tema del razzismo e la storia è molto più “compressa” e ben fatta rispetto alla storia principale del gioco. Gli sviluppatori sono riusciti a condensare in poche ore (per una longevità totale di circa 8 ore) una storia molto avvincente e molto più adrenalinica con molti inseguimenti a bordo di auto. In particolare potremo guidare l’auto di Roxy, la Nightcrawler, che più che un auto potrebbe essere definita un carro armato avendo una resistenza pressoché infinita ed una potenza in grado di sbalzare via le altre macchine. Vista l’importanza degli inseguimenti e visto che nella campagna principale quelli presenti risultavano essere tediosi più che altro, hanno pensato bene di aggiungere degli elementi nello scenario, come ad esempio camion di tronchi, che potremo colpire con la nostra pistola durante la guida per bloccare i nostri inseguitori. Inoltre ci saranno delle nuove sequenze nelle quali dovremo cercare di causare più danni possibili all’ambiente servendoci della Nightcrawler.

Nella nuova mappa di gioco ci saranno le solite centraline come nella campagna principale, ma in questo caso serviranno unicamente ad individuare i nemici con i nostri sensi. Quindi, a parte pochissimi fusibili presenti non ci saranno nuovi collezionabili o punti di interesse. Fortunatamente in questo contenuto non ci sarà la ridondante e noiosa struttura di conquistare i racket ed eliminare i capi banda ma ci saranno solamente missioni di varia natura.

Inoltre una volta terminata la parte principale del DLC potremo allestire la nostra personale serra di erba così da aumentare i nostri introiti. Qui potremo coltivare diverse varietà di piante e persino combinare i vari tipi per ottenerne di nuove con caratteristiche migliori. Certamente avremmo molto apprezzato se ci fosse stata la possibilità di gestire la piantagione anche a distanza che purtroppo in questo modo diventa difficoltosa da controllare vista la decentrazione del luogo.  Infine avremo a disposizione alcune nuove armi e nuovi veicoli da poter utilizzare.

 

[embedyt] https://www.youtube.com/watch?v=MW8DIyfpBKs[/embedyt]